Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Category Archives: Lazio

Judo Libertas. A Latina la 2^ edizione del “Trofeo Giovani Samurai”

Si è tenuto l’8 aprile, presso il XII I.C.S. (Istituto Comprensivo) di BORGO FAITI (LT), la 2^ edizione del “Trofeo Giovani Samurai”, manifestazione indetta dal Centro Provinciale Libertas di Latina ed organizzata dal Club Judo Arca di Latina sotto la regia del Maestro V° Dan Franco Di Viccaro ed il coordinamento del Referente Provinciale per il Judo Libertas , Maestro Arcangelo Giarracca

A rappresentare la Libertas durante le gare il presidente provinciale prof. Afonso Masullo, che ha dato il via alla manifestazione sottolineando quanto sia fondamentale creare opportunità di confronto sportivo sul territorio pontino, consolidando la rete tra le varie realtà laziali.

Un obiettivo raggiunto e testimoniato dall’importante presenza di società sportive provenienti dalla provincia di Latina, Roma e Frosinone. Il “ Trofeo Giovani Samurai” ha rappresentato la prima di 4 tappe che avranno luogo a Latina nel corso del 2017. 

 

Hanno partecipato le seguenti Società Sportive:

· Arca judo Club Latina (Maestro Franco Di Viccaro)

· Judo Club Fondi, (Maestro Elio Paparello)

· Fujiyama Terracina (Maestro Maurizio Muccitelli)

· Musashi Team Terracina (Maestro Luciano Di Sauro)

· Samurai Latina (Maestro Benemerito – Renato Argano)

· Polisportiva Azzurra di Frosinone (Maestro Edoardo Savino)

· Kodokan Nettuno (Maestri Ubaldo Volpi – Gianni Serra)

· ASD Menchella Club (Maestri Impero Menchella – Gianni Menchella)

· Judo Shihan Sermoneta (Maestri Bruno Pecoraro – Galya Tomyak)

· Arte del Judo (Maestro Walter Caracuzzi)

· Gulliver 2000 (Maestro Gino Campisano)

· Judo Ippon Latina (Maestro Sante Tamburro)

· Libertas Indian Yoga Accademy (Maestro Francesco Barberi)

La sinergia tra le suddette realtà sportive ha permesso a molti sportivi delle categorie “bambini, fanciulli, ragazzi ed esordienti A” di dar prova delle loro abilità tecniche partecipando a prove di shiai organizzate in “Formula Gara“.

Un ringraziamento particolare va agli “Arbitri Federali” intervenuti per aver arbitrato con professionalità e competenza assicurando il rispetto dei regolamenti ma soprattutto garantendo il massimo principio di sportività e di rispetto tra gli atleti.

TROFEO PROVINCIALE JUDO 2017

XIV° Trofeo di maggio Campionato Provinciale Libertas Roma JUDO PALESTRA ISTITUTO SUPERIORE PAPARESCHI VIA DEI PAPARESCHI, 30a – (PIAZZALE DELLA RADIO) – ROMADomenica 28 maggio 2017

2017 INVITO ALLE SOCIETA’ LIBERTAS

Trofeo di Pasqua

Sabato 08 aprile 2017 organizzato dal CNRL in collaborazione con ASD JUDO CLUB ARCA LATINA

II TROFEO GIOVANI SAMURAI 2017 Prima tappa Programma della manifestazione Sabato 08 aprile dalle ore 14.30 Pomeriggio dalle ore 15.00 gara pre-agonisti come da programma.

LOCANDINA trofeo di pasqua 2017

Latina, sport ed emozione alla 1^ edizione del “Trofeo Rino Molina”

Domenica 11 dicembre 2016 presso la Palestra dell’Istituto Scolastico comprensivo di Borgo Faiti si è svolta la prima edizione del “Trofeo Rino Molina” di judo, evento conclusivo della stagione sportiva pontina di questa disciplina e che è stata l’occasione migliore per celebrare la memoria dello storico Presidente del C.P.S. Libertas Latina, improvvisamente scomparso lo scorso anno.

Il rinnovato Consiglio Direttivo della Libertas di Latina, presieduto ora dal Prof. Alfonso Masullo, ha accolto con emozione di condividere con tutti gli appassionati del judo, disciplina estremamente amata dal compianto Presidente, l’organizzazione di un evento a Lui dedicato, non solo per esprimere a nome di tutti la gratitudine per l’impegno e la passione da Lui profuse nel sostenere e promuovere questa attività sportiva, in tutti gli anni di dirigenza e di maestro di judo nella Libertas, ma, soprattutto, per testimoniare tangibilmente gli importanti risultati conseguiti grazie a Lui.

Il Presidente Masullo, dando il benvenuto a tutti i presenti, ha affermato che tale occasione ha rappresentato in maniera concreta e visibile a tutti l’impareggiabile eredità trasmessa dall’amico Rino e che si è deciso con consapevole responsabilità di ricevere e di consolidare per non disperdere il patrimonio culturale, educativo e sportivo raggiunto, che ha portato il judo pontino ad arricchire l’attività di tale disciplina all’interno delle molteplici esperienze nazionali della Libertas.

In particolar modo, è importante sottolineare come la gioia, l’entusiasmo e la caparbietà degli oltre 150 giovanissimi atleti ed atlete, dai ai 16 anni, che si sono misurati sul tatami sostenuti da caloroso tifo dei propri genitori, familiari, amici e spettatori presenti, hanno costituito un’originale testimonianza per celebrare con serenità e vitalità l’insegnamento del maestro Rino Molina che sosteneva “come uno sportivo prima di tutto deve imparare ad essere un uomo” e, quindi, come ha affermato il Presidente Masullo “è responsabilità di ognuno di noi, dirigenti, tecnici e volontari nello sport, essere consci dell’enormi responsabilità educative che si hanno nei riguardi dei propri allievi, a cui insieme alle gestualità tecniche, è indispensabile insegnare e trasmettere anche il valore della dignità di sé stessi, del rispetto dovuto a sé stessi ed agli altri, dell’importanza di condividere principi ed ideali di solidarietà nei confronti di tutti indistintamente e di riconoscere l’importanza di accettare gli altri, perché quali educatori si sta concorrendo a costruire e consolidare la personalità di questi giovani, che costituiscono il futuro della nostra comunità. Infatti, nonostante la comprensibile emozione di molti presenti, questa manifestazione, organizzata dall’A.s.d. Judo Club Arca e supervisionata tecnicamente dal Maestro Arcangelo Giarracca, responsabile provinciale Libertas di disciplina, ha visto la partecipazione delle seguenti prestigiose realtà sportive laziali, che non hanno voluto mancare a tale riconoscimento dell’incredibile sforzo tecnico ed organizzativo nel judo di Rino Molina: oltre al Judi Club Arca, hanno preso parte la Pol. Azzurra di Frosinone, il Samurai Latina, il Kodokan Anzio, il Judo di Fondi, l’Arte del judo di Fondi, il Judo Shion di Sermoneta, l’A.s.d. Musashi di Terracina e l’Appia Sport di Terracina. Il prestigio dell’evento è stato arricchito dalla presenza del Delegato Provinciale del C.O.N.I., Fabrizio Malgari, dal Governatore dell’Area 11 del Panathlon Interational Club, Massimo Zichi, dal Presidente del Panathlon International Club di Latina, Gervasio Marini, dall’Assessore allo Sport del Comune di Sezze Enzo Eramo e da funzionari e dirigenti dell’Amministrazione Comunale di Latina.

Durante la consegna delle medaglie e di un zainetto, offerto dallo sponsor dell’evento Play App Store, agli atleti/e per gratificare il loro impegno posto nelle intense e coinvolgenti performance della giornata, il Prof. Masullo a nome e per conto del Presidente Nazionale Libertas, Prof. Luigi Musacchia, ha donato una targa alla Famiglia Molina, rappresentata dalla vedova, Sig.ra Annarosa Gravina, e dalla figlia, Sig.ra Roberta, ed a nome di tutti le ha invitate a rimanere alla Libertas di Latina, per sostenere il proseguimento del cammino segnato dal compianto Rino.

Questa 1° edizione del Trofeo Rino Molina, certamente, non è stata vissuta come il rammaricato termine della presenza di qualcuno, bensì ha rappresentato una tappa ricca di emozione e pathos, per le comprensibili circostanze, di un percorso quotidianamente in evoluzione, che si svilupperà nel corso dei prossimi anni ed attraverso il quale sarà possibile coltivare e far emergere i promettenti risultati delle iniziative, dei progetti e dei sogni di un uomo e di un dirigente sportivo, che ha saputo farsi amare, apprezzare, stimare e che dalla Casa del Padre, per chi come noi condivide la sua fede, saprà essere sempre presente accanto a chi come il Prof. Masullo, i Consiglieri del Comitato di Latina e tutti i dirigenti e tecnici di Latina hanno deciso di raccogliere tale impareggiabile eredità, che già solo oggi costituisce un bellissimo e prezioso patrimonio per tutta la Libertas.

CPS Libertas Latina: il 6 novembre a tutto Judo con il Trofeo Giovani Samurai Libertas

Domenica 6 Novembre pv. presso la palestra dell’ XII Circolo dell’Istituto Comprensivo di Borgo Faiti (Lt) in via Frangipane, si terrà il terzo appuntamento del Trofeo Giovani Samurai Libertas di Judo ‘Memorial Paolo Macciacchera’ manifestazione che coinvolge moltissime realtà sportive della Provincia di Latina affiliate all’ente. La manifestazione vedrà la partecipazione di circa 150 Atleti che si cimenteranno nelle specialità classiche del Judo. La gara si svolgerà con la formula dei gironi all’italiana, gli atleti verranno suddivisi per classe di età, peso e dove sarà possibile anche per cintura. Nel caso in cui un atleta sia solo nella sua categoria di peso e cintura, potrà essere spostato nella categoria di peso immediatamente superiore (previo assenso del proprio tecnico). L’organizzazione della gara è affidata al club Judo Arca sodalizio affiliato al Centro Provinciale

Libertas di Latina che vanta una tradizione pluriennale in questa disciplina. Dal punto di vista Tecnico – Sportivo la manifestazione sarà coordinata da Arcangelo GiarraccaResponsabile Tecnico settore Judo del Centro Provinciale Libertas di Latina. Il Presidente del Centro Provinciale Libertas di Latina Prof. Alfonso Masullo sottolinea come questa manifestazione rappresenti un fondamentale punto di incontro e di crescita per tutti gli atleti che interverranno all’evento, la

particolare presenza di tanti bambini nelle precedenti edizioni della manifestazione sottolinea come questo Sport sia particolarmente indicato al raggiungimento di obiettivi importanti che si acquisiscono attraverso la pratica sportiva del Judo quali autostima, socializzazione ed aggregazione. Se vuoi conoscere meglio il Judo e vuoi partecipare alle nostre iniziative puoi scrivere a: cplatina@libertasnazionale.it

locandina-memorial-macciacchera

 

Memorial Paolo MACCIACCHERA

Domenica 6 novembre 2016 si svolgerà il I Mermorial “Paolo MACCIACCHERA” organizzato dal CNSL Regionale in collaborazione con l’ASD Judo Club Arca Latina. Sarà anche il I TROFEO GIOVANI SAMURAI 2016 Terza tappa

Programma della manifestazione di Domenica 06 novembre dalle ore 15.00
Pomeriggio dalle ore 15.00 gara pre-agonisti come da programma.
Luogo, XII Circolo dell’Istituto Comprensivo di Borgo Faiti (Lt), via Frangipane.

locandina-memorial-macciacchera

Classifiche delle prime due gare del I trofeo giovani Samurai 2016

Classifiche dell’ultima gara organizzata a Latina a giugno.
Pool Gruppi 2
Pool Gruppi 1

2° TROFEO LIBERTAS- GIOVANI SAMURAI – LATINA

Il 02 giugno 2016 presso il XII I.C.S. (Istituto Comprensivo) di BORGO FAITI (LT) si è svolta la seconda gara del “ Trofeo Giovani Samurai” indetto dal “Judo Arca Club di Latina”.

L’evento sportivo patrocinato del Centro Nazionale Libertas vede la sua seconda tappa come una conferma della volontà di aver creato e mantenere una serie di incontri sportivo/agonistici nella specialità del Judo agonistico.

L’Evento sportivo ha visto l’ideazione e la realizzazione nella squadra dell’A.S.D. Judo Club Arca di Latina, guidata dal Maestro Franco Di Viccaro e dal suo team.

In questa seconda tappa del Trofeo “Giovani Samurai” la Federazione LIBERTAS NAZIONALE è stata presente con i suoi rappresentanti provinciali, di fatto è intervenuto il neo eletto Presidente provinciale Prof. Alfonso Masullo, il neo eletto consigliere provinciale Gabriele Gentile ed il responsabile provinciale per il settore judo Arcangelo Giarracca.

Vista la presenza del Presidente Provinciale, il Maestro Di Viccaro ha interrotto momentaneamente le attività di gara ed ha presentato il Prof. Masullo all’intero palazzetto sportivo.

Il Presidente ha ringraziato gli organizzatori, le società sportive intervenute, gli atleti presenti. Il Presidente ha toccato diversi argomenti ma tutti confluenti nella volontà dei dirigenti sportivi di far divenire la LIBERTAS NAZIONALE un punto di riferimento sempre più evidente nello sport pontino! Dopodichè il Presidente ha partecipato attivamente alle premiazioni degli atleti.

Le Associazioni sportive invitate aderenti alla Federazione Libertas, alla F.I.J.L.K.A.M. e ad altri E.P.S. (Enti di Promozione Sportiva), da sempre presenti nel settore del Judo e rappresentanti il fiore all’occhiello di questa specialità olimpica, sono state:

* Judo Club Arca – Latina (Maestro Franco Di Viccaro);

* Judo Club Fondi, (Maestro Elio Paparello);

* Polisportiva Azzurra di Frosinone (Maestro Edoardo Savino);

* Arte del Judo (Maestro Walter Caracuzzi);

* Judo The Champion (Maestri Bruno Pecoraro e Galya Tomyak);

* Samurai Latina (Maestro Benemerito – Renato Argano);

* Kodokan Anzio e Nettuno (Maestro Ubaldo Volpi);

* ASD Menchella Club (Maestro Impero Menchella);

* Gulliver 2000 (Maestro Gino Campisano);

* Musashi Team Terracina (Maestro Luciano Di Sauro).

La sinergia tra le suddette realtà sportive ha permesso a circa 150 agonisti delle categorie “bambini, fanciulli, ragazzi ed esordienti A”di dar prova delle loro abilità sportive.

Un ringraziamento particolare va ai tecnici (maestri ed arbitri) che hanno collaborato nelle fasi di arbitraggio garantendo, con professionalità e competenza, il massimo principio di sportività.

Ma ancor di più grazie a tutti i Maestri che hanno presenziato e partecipato attivamente alla riuscita della gara.

In ultima analisi, ma non minore per grado d’importanza, si ringraziano pubblicamente tutti i parenti degli atleti intervenuti.

IMG-20160602-WA0008 IMG-20160602-WA0013

Sport, formazione e sociale: prende vita la nuova Libertas Lazio

Carlo Dalia è stato eletto Presidente del Consiglio Provinciale Libertas di Roma, succedendo nell’organo provinciale al decano Vincenzo Di Pietro, per anni simbolo della Libertas e dell’atletica leggera nella provincia di Roma e soprattutto nell’area dei Castelli Romani. La sua conferma segue il successo di Francesco Fascetti a Frosinone e Iacopo Bonanni eMauro Brama a Viterbo. Quest’ultimo è stato eletto sabato mattina al termine di una riunione a cui hanno partecipato il Segretario Nazionale Libertas, il viterbese Nildo Rapiti, ed il presidente regionale Libertas Enzo Corso, oltre ai presidenti delle società’ sportive locali.

Oggi è stata la volta di Latina, dove è stato eletto come nuovo presidente il candidato unico Alfonso Masullo, che di fatto succederà a Rino Molina, prematuramente scomparso nel settembre scorso.  ‘E’ un momento epocale per la Libertas nel Lazio“ dichiara il Presidente della Libertas Regionale Enzo Corso  “con un cambio totale della direzione dei Centri Libertas. La nostra intenzione è quella di dare un deciso cambio strategico al movimento della nostra regione potenziando l’attività negli sport dove siamo più presenti e nello stesso tempo migliorare la formazione e l’organizzazione ed i servizi offerti dall’ente. Nei  prossimi giorni riuniremo i presidenti ed i consigli neo eletti in una riunione strategica per decidere insieme la strada  da percorrere per affrontare al meglio il prossimo ed importante quadriennio“.

1464681363K095603

Campionato Provinciale Libertas Roma – 3° Trofeo di maggio

Il Campionato Provinciale Libertas Roma – 3° Trofeo di maggio Judo, si è svolto sabato 28 maggio presso la Palestra della parrocchia San Damaso in via di Monte Verde a ROMA. La manifestazione ha visto la presenza di circa 100 Atleti delle classi BAMBINI, FANCIULLI e RAGAZZI di sei Società Sportive i quali si sono misurati in una prova di percorso con premiazione ed in una di combattimento con ulteriore premiazione. Hanno presenziato alla manifestazione il presidente del XII° Municipio CRISTINA MALTESE e l’assessore allo sport TIZIANA CAPRIOTTI. Altri ospiti importanti sono stati GUERRINO DE PATRE Arbitro mondiale e presidente della Commissione Nazionale Ufficiali di Gara della FIJLKAM e il Maestro GENNARO MACCARO presidente del JUDO Lazio della FIJLKAM. Grande successo per il Maestro ANTONIO DI MAGGIO  7°dan di Judo e promotore del Trofeo che insieme ai suoi collaboratori ha portato la gara a livelli eccellenti.

Daniela Cadeddu alle premiazioni Rino De Patre e Antonio Di Maggio