Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Category Archives: Pordenone

VI NE WAZA CUP

Ultima prova del 2 8° Circuito Estivo Libertas ° Circuito Estivo Libertas si svolgerà con la 4° PALAZEN NE-WAZA CUP Al termine della quale ci saranno le premiazioni del circuito
Palazen – Pordenone via L. Pirandello 35 Palazen
VENERDI’ 22 SETTEMBRE SETTEMBRE 2017
ISCRIZIONI – 18.30/19.00 INIZIO GARA – 19.00
CADETTI / JUNIORES JUNIORES / SENIORES SENIORES / MASTER

4 newaza cup 2017

Campionato Provinciale PN

III ed ultima Prova del Campionato Provinciale Libertas Pordenone, svoltasi a Montereale Valcellina Sabato 3 giugno in allegato i risultati:

A0- 2010, A1-2011: a0a1

B-2008/2009: b3

C- 2006/2007c6

GENERALE: classifica 2017

Campionato Provinciale Libertas Pordenone

Dopo la seconda tappa svoltasi a San Vito al Tagliamento con più di 200 presenze ecco i risultati e le classifiche generali.

CP PN SAN VITO 2 TAPPA

class GLOBALE 17

C.P. NUOVI ORARI FINALE

Corso di formazione “La continuità didattica: dall’alfabetizzazione motoria allo sport per tutti”

La continuità didattica, parte da Pordenone Sud il corso di formazione per docenti

Si terrà sabato 8 aprile dalle ore 9.00 alle ore 13.00 il primo incontro del corso di formazione “La continuità didattica: dall’alfabetizzazione motoria allo sport per tutti” rivolto ai docenti delle scuole di tutti e tre gli ordini scolastici dell’Istituto Comprensivo Pordenone Sud.

Il percorso, proposto dalla Libertas Nazionale e organizzato con la collaborazione fra la dirigenza scolastica e la Polisportiva Villanova Libertas, punta al miglioramento dei percorsi di inclusione e integrazione nella scuola, al rinnovamento di azioni curriculari per lo sviluppo delle competenze degli insegnanti, e all’approfondimento di specifiche competenze per la valutazione degli studenti.

Il corso, che prevede non solo un’attenzione agli aspetti dell’attività motoria, ma anche all’interazione con i ragazzi a livello di comunicazione, coinvolgerà una ventina di docenti di tutte le materie che intendono potenziare gli effetti positivi dell’entrare in sintonia e in empatia con i ragazzi, anche attraverso il linguaggio corporeo.

La prima lezione sarà tenuta dal prof. Giorgio Renato Visintin, docente nazionale CONI per la metodologia di insegnamento e allenamento, nonché docente all’Università di Firenze, presso la scuola secondaria di 1° grado Terzo Drusin in Via Vesalio 11 a Pordenone.

Il secondo incontro si svolgerà al Palazen sabato 6 maggio e sarà una lezione pratica a cura del prof. Paolo Seclì, formatore di docenti ed educatori sportivi per il MIUR-CONI e docente di Attività motoria dell’età evolutiva presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

A questi due appuntamenti si aggiungono 20 ore di formazione a distanza e un’ultima fase in cui sarà realizzato un Project Work calato sulla realtà di provenienza, da realizzare con le classi nell’anno scolastico in avvio.

«Per noi è una grande opportunità – ha commentato Silvia Burelli, responsabile del corso all’interno dell’Istituto – perché è la prima volta che gli insegnati possono ricevere una formazione così specifica e funzionale».

Campionato Provinciale Pordenone

Con domencia 12 marzo inizierà l’11° edizione del campionato provinciale Libertas di Pordenone

CP 17

Proposta Confartigianato PN

Proposta firmata dal nostro Presidente prof. Luigi Musacchia e la Confartigianato. La proposta riguarda oltre che le sedi delle associazioni anche ai soci Libertas.

1-informativa-consorzio-caem

2-accordo-forniture-domestiche-aim

Circuito Estivo Libertas: La grande festa al Palazen per la tappa finale

Record di presenze ieri sera al 3° PALAZEN NE-WAZA CUP, tappa finale del 27° Circuito Estivo di Judo Libertas, svoltasi nel consueto clima festivo del Palazen, sede centrale della Polisportiva Villanova Libertas, che ha collaborato attivamente all’ottima riuscita dell’intera manifestazione con il Judo Kuroki Tarcento.

La manifestazione è nata per dare un’occasione agli agonisti di gareggiare anche durante il periodo estivo e mantenere una continuità negli allenamenti , al fine di mettere a confronto le società Libertas del Nord Est che tradizionalmente primeggiano in questa disciplina.

Il Ne-Waza riguarda il solo combattimento a terra, una parte importante del Judo perché interessa la parte finale di ogni incontro. «Qui si dà l’occasione all’atleta di costruire un’azione particolare e valorizzare una parte fondamentale del judo», ha spiegato il tecnico arbitro Gianni Maman.

Numerose le società intervenute ed in sessanta hanno festeggiato la fine dei circuiti con una pasta asciutta alla ‘nduja artigianale fatta in casa dal fratello di Ivan Oliva, presidente della Polisportiva Villanova.

Soddisfatto il Presidente Oliva ha commentato: «Sono iniziative importanti per i ragazzi, soprattutto perché sono riusciti ad incontrarsi tutta l’estate. Lo scopo principale è fare gruppo, fondamentale per dare uno stimolo ulteriore agli agonisti soprattutto a continuare a praticare questo sport meraviglioso – e da vero appassionato ha sottolineato – perché la cosa bella è che, dopo essersi battuti anche duramente in gara, fuori dal tatami sono tutti amici».

Per le premiazioni finali è intervenuto anche l’Assessore allo sport del Comune di Pordenone De Bortoli: «La Polisportiva Villanova non stupisce più perché fa le cose sempre alla grande. Qua si respira aria di sport. – e non sono mancati i complimenti – Dobbiamo ringraziare tutti i tecnici, le persone che hanno costruito questa palestra meravigliosa e la Libertas che dà le direttive perché questa struttura possa assurgere ad esempio per lo sport italiano. Complimenti alla Polisportiva Villanova».

Sono stati premiati i judoka che hanno ottenuti il maggior numero di punti in tutto il circuito.

Nella categoria si è classificato primo Cadetti Gabriele Ziglioli della Polisportiva Tamai.

Per la categoria Junior è stato invece il determinato Kenny Bedel della Polisportiva Villanova ad aggiudicarsi la coppa.

Al primo posto per la categoria Assoluti si conferma campione Gino Gianmarco Stefanel del Kuroki Tarcento. Gabriele Ziglioli della Polisportiva Tamai ottiene il secondo posto, Giovanni Boscaia della Polisportiva Villanova il terzo posto.

Di seguito le classifiche del 3° Palazen Ne-Waza Cup.

Femminile:
1° posto               Guemanti Aida Judo Club Conegliano
2° posto               Dene Jasmine   Polisportiva Villanova
3° posto               Lupu Andrea     Judo Club Conegliano

Cadetti (50 kg):
1° posto               Bortot Elia           Judo Club Conegliano

Cadetti (60 kg):
1° posto               Boscaia Giovanni             Polisportiva Villanova
2° posto               Lorenzetto Riccardo       Judo Club Conegliano

Cadetti (66kg):
1° posto               Orlando Marco                 Judo Kuroki Tarcento
2° posto               Visentini Matteo             Polisportiva Villanova
3° posto               Shaurli Ivan                        Judo Kuroki Tarcento
3° posto               Di Giulio Tommaso         Judo Club Sakura Trieste

Cadetti (81 kg):
1° posto               Bedel Kenny                     Polisportiva Villanova
2° posto               Londero Alex                    Judo Kuroki Tarcento
3° posto               Bologa Nicolae                 Polisportiva Villanova
3° posto               Sanapo Francesco           Polisportiva Villanova

Junior Senior Master (kg 66):
1° posto               Stefanel Gino                   Judo Kuroki Tarcento
2° posto               Casagrande Gabriele     Polisportiva Villanova
3° posto               Monegale Francesco     Judo Club Conegliano
3° posto               Tieppo gianluca             Judo Kuroki Tarcento

Junior Senior Master (kg 73):
1° posto               Valoppi Alberto                Ryugin Codroipo
2° posto               Toffoli Davide                   Polisportiva Villanova
3° posto               Bedel Marvin                    Polisportiva Villanova
3° posto               De Marin Lorenzo           Polisportiva Tamai

Junior Senior Master (kg 81):
1° posto               Saccon Gros                      Judo Club Conegliano
2° posto               Bottari Daniele                 Judo Club Conegliano
3° posto               Bortossi Alberto              Judo Kuroki Tarcento

Junior Senior Master (kg 90):
1° posto               Starace Raffaele              Ryugin Codroipo
2° posto               Vascon Francesco           Judo Club Conegliano
3° posto               Moro Gabriele                 Ryugin Codroipo

img-20160917-wa000220160916_210545_via_luigi_pirandello20160916_210118_via_luigi_pirandello

In foto: foto di gruppo di tutti gli atleti presenti, i tecnici e il presidente Ivan Oliva; l’assessore De Bortoli con i tre vincitori del Circuito; l’assessore De Bortoli e il presidente Oliva con le tre vincitrici femminili del Palazen Ne-Wasa Cup

 

CLASSIFICHE CIRCUITO

27-circuito-estivo-libertas

6° Trofeo Estivo Città di Tamai

Giunto alla sesta edizione il trofeo “ Città di Tamai “ è oramai una tappa fissa del Circuito Estivo promosso dalla Libertas ,  le squadre che si sono iscritte : Kuroki Tarcento , Polisportiva Villanova , Polisportiva Tamai, Judo Alano di Piave hanno onorato come sempre l’impegno dell’ associazione bianco rossa nel promuovere il judo all’interno dei festeggiamenti paesani di Tamai.

14 gli atleti partecipanti fra cadetti e junior senior ,   la Polisportiva Villanova  vince il medagliere con 4 ori su 4 atleti. Come sempre il clima da festa sportiva di fine estate ha contribuito al riuscita del piccolo trofeo, gli organizzatori auspicano nella prossima edizione di poter inserire una gara a squadre più una  dimostrazione di arti marziali.

Un ringraziamento particolare va alla Polisportiva Tamai che ha accolto all’interno dei festeggiamenti paesani tutti i partecipanti e accompagnatori, offrendo loro  la cena.

Di seguito la classifica aggiornata del 26° Circuito Estivo ad una gara dalla fine: circuito-estivo-2016-dopo-4-prove

cattura2 cattura1

Ultima tappa del Campionato provinciale Libertas, la festa del judo

Non solo un campionato, ma una vera e propria festa del judo quella che si è conclusa ieri a Montereale, tappa che chiudeva il ciclo di tre incontri del 10° Campionato Provinciale di Judo Libertas, dedicato alla memoria di Eddy Paggioro, cintura nera della Polisportiva Villanova prematuramente scomparso.

Circa 230 bambini nati dal 2005 al 2010 provenienti dalle Società di tutta la provincia pordenonese e dal vicino Veneto si sono affrontati sul tatami in queste tre tappe, la prima al Palazen di Pordenone, la seconda a San Vito e questa terza a Montereale.

Grazie al software di rilevazione dei risultati delle gare, sviluppato dai ragazzi della Polisportiva Villanova Gabriele Casagrande e Matteo Del Pioluogo con la consulenza di Luca Verardo e l’appoggio di Franca Bolognin presidente della Polisportiva Villanova, i giudici di gara hanno avuto a disposizione dei tablet per rilevare i risultati degli incontri, che, inviati direttamente al computer centrale, hanno aggiornato in tempo reale le classifiche, riducendo al minimo il rischio d’errore e annullando completamente i tempi morti per l’attesa dei risultati. Tecnologia indispensabile onde evitare che le giornate di gare diventino estenuanti attese di risultati a volte anche molto differenti rispetto alle attese.

Accanto agli spazi di gara, era presente anche l’Avis per sensibilizzare i moltissimi presenti alla donazione del sangue e per evidenziare lo stretto legame fra lo sport, il benessere e la solidarietà.

Entusiasta della giornata Sergio Polesel, fondatore del settore Judo della Polisportiva Montereale, che ha commentato: «Sono molto educative queste gare, perché i bambini iniziano a capire che bisogna fare sacrifici per portare a casa soddisfazioni. Si può anche perdere ma è così che si forma il carattere, anche se alla fine ogni bambino ha avuto il suo premio».

Infatti, oltre che la medaglia per l’impegno e la costanza, e il diploma per i giovani judoka vincitori del Campionato Provinciale, tutti i bambini hanno ricevuto in omaggio una maglia offerta dal Centro Commerciale Gran Fiume di Fiume Veneto.

In un palazzetto gremito, al di là delle gare, è stato possibile assistere al Judo show, in cui le mosse tipiche diventano coreografie a ritmo di musica e il judo si rivela un vero e proprio spettacolo, ma anche una rappresentazione delle tecniche di Kata, legate agli insegnamenti del Maestro Jigoro Kano. Una giornata magica in cui la novità ha potuto incontrare la tradizione più antica del judo, coinvolgendo grandi e piccini.

Parole di elogio anche da parte di Edoardo Muzzin, referente nazionale settore judo Libertas: «C’è tanta allegria, quindi l’obiettivo di far fare attività ai bambini in maniera gioiosa e ordinata è stato centrato in pieno».

I campioni provinciali della Polisportiva Montereale sono sei: Leonardo Mazzega, Vanessa Alzetta, Antonino Chimento, Mathilde Frisan, Mattia Bertolo, Lodovico Mazzega.

Crescere sul Tatami annovera fra le proprie liste 3 campioni provinciali: Rachele Cafueri, Tommaso Cafueri e Sara Giampapa.

Judo Club San Vito si aggiudica quattro campioni provinciali: Giovanni Canino, David Rumele, Aldo Mucignat e Benedetta Borsari.

Alla Polisportiva Villanova ben 11 diplomi di campione provinciale: Laura Covre, Matteo Santarossa, Mirco Bone, Alessio Rorato, Giada Casetta, Caterina Pollastri, Giacomo Francescutto, Yousef Enasi, Alessandro Eakes Liam, Matteo Pasut e Valentina Petrovic.

Sei i campioni provinciali della Judo Libertas Porcia: Alex Martin, Justin Moracaj, Andrea Salamon, Angelo Beltrame, Tommaso Della Toffola, Mattia Moro.
Le classiche individuali: Individuale Montereale

E la classifica Generale che ha visto ben 49 Campioni Provinciali Libertas, grazie agli ottimi risultati ottenuti nelle prove:
CLASSIFICA GENERALE

IMG_9126

Nella  foto i consiglieri Carmelo Agostini   Avis e Edoardo Muzzin Libertas con i rappresentanti della società.

Domenica a Montereale la finalissima del CPL-PN

Tutto pronto per l’atteso gran finale del 10° Campionato Provinciale Libertas di Judo in programma domenica prossima 12 giugno presso il Palazzetto dello Sport in Via Stazione 7 di Montereale Valcellina.

La manifestazione, organizzata dal Centro Nazionale Sportivo Libertas e Centro Provinciale Libertas Pordenone, con la collaborazione del Judo San Vito, della Polisportiva Villanova Judo Libertas, e della Polisportiva Montereale è stata possibile grazie allo sponsor tecnico CC GRANFIUME e prevede la presenza di oltre 200 giovani judoka nati dal 2005 al 2010 provenienti da tutta la provincia.

La prima tappa si è svolta sabato 19 marzo al Palazen di Pordenone ed ha visto impegnati anche i bambini dell’asilo in un percorso a tempo, ne waza sino la seconda elementare poi tachi waza. La seconda si è svolta sabato 9 aprile presso il Palazzetto dello Sport di San Vito al Tagliamento. Ed è finalmente gran finale, quando verranno premiati i migliori judoka Libertas di ogni categoria.

Il Campionato Provinciale Libertas di Judo PN nasce proprio lo stesso anno del PALAZEN, casa della Polisportiva Villanova, e proprio in occasione del decennale, la manifestazione come la sala principale del dojo del Palazen è stata dedicata alla memoria di EDUARD PAGGIORO, venuto a mancare lo scorso anno.

_dsf3476