Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Category Archives: Convenzioni

Convenzione fijlkam libertas

LIBERTAS-CONV-2017-2020-FIRMATA

http://www.libertasnazionale.it/wp-content/uploads/2017/09/LIBERTAS-CONV-2017-2020-FIRMATA.pdf

Aperte le iscrizioni al seminario “L’importanza della componente tattica negli sport di squadra e in quelli individuali”

DALLA NEWS LETTER DEL CONI
Nell’allenamento degli sport di squadra la tattica sta diventando una componente sempre più importante. Essa riveste un ruolo predominante in sport nei quali la tecnica prende il sopravvento rispetto all’aspetto fisiologico. La tattica viene definita come “l’insieme dei comportamenti, delle azioni e delle operazioni individuali e collettive degli atleti in gara, con i quali si influenzano le condizioni che possono essere utilizzate a proprio vantaggio, tenendo conto delle regole di gara, del comportamento dei compagni di squadra e degli avversari”. La tattica di gara si è evoluta nel corso degli ultimi anni grazie anche ai sistemi di match analysis e agli altri sistemi di controllo dei movimenti dei giocatori durante allenamenti e partite. Per questo la tattica, che aveva sempre subito un influsso allenatore-dipendente, ha subito una svolta molto rapida, divenendo uno dei temi di lavoro di équipe a supporto dell’allenatore. Nel corso del seminario verranno illustrate le evidenze scientifiche legate alla tattica negli sport di squadra. Nella prima parte verranno quindi analizzate le potenzialità e i limiti delle diverse metodiche; nella seconda parte invece si andrà a concentrare l’attenzione sugli aspetti prettamente sport-specifici collegati agli sport di squadra e alle innovazioni tecnologiche degli ultimi anni. Nella terza parte si andranno invece a valutare le applicazioni pratiche nel contesto dell’allenamento degli sport di squadra. Infine verrà trattata brevemente l’importanza della tattica negli sport individuali.

CONTENUTI
• Aspetti scientifici legati alla tattica.
• Potenzialità e limiti dei nuovi strumenti per il controllo tattico di competizione e allenamenti.
• Aspetti pratici applicabili agli sport di squadra.
• La tattica negli sport individuali.
• Match analysis.
• Time motion analysis.
• Tattica e allenamento: come allenare la tattica in allenamento.
• Tattica e fisiologia: importanza della parte tattica rispetto a quella fisiologica nei diversi sport.
• Studio degli avversari e della loro tattica.

Visualizza il programma del seminario

DESTINATARI
Il seminario è particolarmente rivolto a tecnici di interesse federale, direttori sportivi, allenatori e preparatori fisici impegnati in attività agonistica di alto livello, docenti delle Scuole Regionali di Sport, laureati e studenti in Scienze Motorie e specializzandi in Medicina dello Sport.

DOVE
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1, ROMA

QUANDO
27 settembre 2017

QUOTA
€ 300 + € 2 (bollo amministrativo)

SCONTI E CONVENZIONI
€ 270 + € 2 (bollo amministrativo): Società Sportive iscritte al Registro Coni, e Community SdS, specialisti e studenti di settore;
€ 150 + € 2 (bollo amministrativo): tecnici presentati da FSN/DSA/EPS, sport in Uniforme, laureati e studenti in Scienze Motorie.
Possono essere previste gratuità per FSN, DSA, EPS

CREDITI FORMATIVI
Al termine del seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Secondo quanto previsto dalle linee guida dello SNaQ in merito alla Formazione Permanente, la Scuola dello Sport riconosce al Seminario dei Crediti Formativi che saranno quantificati da ciascuna Federazione di appartenenza. Attività formativa valida per l’aggiornamento degli insegnanti ai sensi della direttiva MIUR 170/2016.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro lunedì 25 settembre. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport, compilare il modulo online presente all’interno della scheda del seminario. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. L’iscrizione si riterrà completata con l’invio a sds_catalogo@coni.it della copia del bonifico e, per usufruire delle agevolazioni previste, della segnalazione da parte delle organizzazioni sportive di appartenenza (FSN, DSA, EPS, Sport in Uniforme, Scuole Regionali dello Sport) o copia del certificato di iscrizione o di Laurea in Scienze Motorie

INFORMAZIONI
Tel: 06/3272.9235/9114
E-mail: sds_catalogo@coni.it

CODICE SEMINARIO
B1-21-17

Kit affiliazione

Aperte le iscrizioni al seminario tecnico – Le neuroscienze cognitive e lo sport

Lo stato dell’arte delle scienze cognitive fornisce un’idea di percezione come forma di attività che coinvolge il sistema motorio e la preparazione dell’azione. Funzione e modificazione del cervello in relazione all’attività sportiva rappresentano oggi un elemento fondamentale della conoscenza. Il seminario offre una panoramica ampia partendo da esperimenti di laboratorio fino a presentare studi sul campo.

DIDATTICA
La prima parte del seminario riguarda il controllo cognitivo dell’azione e saranno presentati e discussi le principali innovazioni nello studio del cervello in azione con particolare riferimento alla pratica sportiva. Si cercherà di far capire che il cervello serve essenzialmente per muoverci ed agire nel mondo senza farsi del male e che lo sport e l’attività motoria sono fondamentali per il suo buon funzionamento. La seconda parte tratterà di come lavora il cervello dell’atleta e come è modificato dagli sport. Saranno introdotti i concetti di plasticità corticale e efficienza neurale indotti dalla pratica sportiva a livelli professionali, saranno soprattutto presentati gli studi più rilevanti e innovativi presenti in letteratura, si parlerà dei limiti delle tecniche di registrazione nell’ambito sportivo e della possibilità di superarli.

Visualizza il programma del seminario

DESTINATARI
Il seminario è rivolto ai tecnici di tutte le discipline sportive, agli psicologi, medici, fisioterapisti, posturologi che operano con sportivi di tutte le età e qualificazione.

DOVE
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1, ROMA

QUANDO
28 marzo 2017

QUOTA
€ 150 + € 2 (bollo amministrativo)

SCONTI E CONVENZIONI
€ 135 + € 2 (bollo amministrativo): Società Sportive iscritte al Registro Coni e Community SdS specializzandi in Medicina dello Sport, specialisti di settore (psicologi, psicologi dello sport);
€ 75+ € 2 (bollo amministrativo): FSN/DSA/EPS, Sport in Uniforme, laureati e studenti in Scienze Motorie.
Possono essere previste gratuità per FSN, DSA, EPS

CREDITI FORMATIVI
Al termine del seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Secondo quanto previsto dalle linee guida dello SNaQ in merito alla Formazione Permanente, la Scuola dello Sport riconosce al Seminario dei Crediti Formativi che saranno quantificati da ciascuna Federazione di appartenenza. Attività formativa valida per l’aggiornamento degli insegnanti ai sensi della direttiva MIUR 170/2016.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro venerdì 24 marzo. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport, occorre compilare il modulo online presente all’interno della scheda del seminario. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. L’iscrizione si riterrà completata con l’invio a sds_catalogo@coni.it della copia del bonifico e, per usufruire delle agevolazioni previste, della segnalazione da parte delle organizzazioni sportive di appartenenza (FSN, DSA, EPS, Sport in Uniforme, Scuole Regionali dello Sport) o copia del certificato di iscrizione o di Laurea in Scienze Motorie

INFORMAZIONI
Tel: 06/3272.9211/9116
E-mail: sds_catalogo@coni.it

CODICE SEMINARIO
B1-10-17

Libertas ti fa risparmiare sull’assicurazione

Scopri quanto puoi risparmiare con l’offerta dedicata a tutti gli iscritti a Libertas e ai loro familiari conviventi!

ScontiScontiSconti

bottone

al link: https://libertas.genialloyd.it/GlfeWeb/homepage.html?utm_source=dem&utm_campaign=convenzioni&utm_medium=Libertas&idadv=0000004201

logo_partner                                                                                                 logo_genialloyd

Messaggio promozionale con finalità commerciale.
– Prima della sottoscrizione leggere il Fascicolo Informativo su www.genialloyd.it.
– Gli sconti sopra dichiarati sono applicati rispetto alla tariffa in vigore.
– L’offerta è cumulabile con altre iniziative commerciali in corso ma non con altre convenzioni.
– Prima della sottoscrizione l’iscritto dovrà inviare una copia della Tessera di iscrizione Libertas.

OK PUBBLICITA’



TUTTE LE PROMOZIONI SUL SITO DI OK PUBBLICITA’

Progetto Libertas/Coni 2017 : “SportAperto – …Sport Ambiente Natura in Libertà…”

Qui potrete trovare

per il progetto in oggetto.

Promo OK Pubblicità

GIACCA SOFT SHELL  22,49€

Giacca con interno caldo micropile, antivento, traspirante e impermeabile, zip intera con protezione mento, 2 tasche laterali con zip, polsini elasticizzati, 280 g/m2.

 

TAGLIE UOMO da S a 4XL | TAGLIE DONNA da XS a 2XL

KIT PILE 3 PEZZI  3,49€

Berretto/Scaldacollo + Guanti tattili + Sacca zaino

 

Telefax 089 44 56 326

Cell. 333 34 19 251 | 328 32 94 314

Ok Pubblicità s.r.l. Via Ugo Foscolo, 1 84013 Cava de’ Tirreni (SA)

Firmato il nuovo Protocollo d’intesa tra ANCI ed Enti di Promozione Sportiva

Il 21 dicembre, presso la sala stampa della Camera dei Deputati, ha avuto luogo la conferenza di presentazione del nuovo Protocollo d’intesa tra l’ANCI (Associazione dei Comuni Italiani) e 15 Enti di Promozione Sportiva.

Gli aspetti fondamentali di questa mission vanno dall’incoraggiamento all’inclusione sociale al miglioramento della qualità della vita, passando per la diffusione dei corretti regimi alimentari al fine di constrastare emarginazione, problemi di salute e disturbi quali obesità.

Un passo fondamentale per raggiungere l’obiettivo è dunque rappresentato da un dialogo diretto tra Enti di Promozione Sportiva, attori principali per lo sviluppo e la prativa dello sport di base, e gli Enti Locali, delegati alla promozione sportiva nei rispettivi territori.

Il Protocollo rappresenterà un tramite per attivare consulenze dirette da parte degli EPS agli Enti Locali, per orientare le scelte urbanistiche e di impiantistica, supportare gli Enti nella programmazione di campagne sportive, aventi una visione ampia su tutti quegli aspetti che direttamente e indirettamente sono interessati dal tema dello Sport.

Al protocollo hanno aderito i seguenti EPS: Aics, Acsi, Asc, Asi, Csain, Csen, Csi, Cns Libertas, Cusi, Endas, Msp, Opes, Pgs, Uisp, Us Acli.

20170103protocollo intesa Anci-Eps

Vodafone Italia lancia “Call for Ideas”: il bando da 1,6 milioni per avvicinare i disabili allo sport

La Fondazione Vodafone Italia ha indetto un bando rivolto a tutte le associazioni, agli enti e alle organizzazioni no profit italiane impegnate nella promozione dello sport: “Call for Ideas”, un’iniziativa che prevede 1,6 milioni di euro per sostenere le idee e i progetti più brillanti deputati alla diffusione della pratica sportiva tra i diversamente abili.

Il bando si basa sul concetto di sport come potente motore di crescita ed integrazione, soprattutto per chi quotidianamente è alle prese con limiti e problematiche che derivano da disabilità fisiche o cognitive.

Al progetto possono aderire enti e associazioni no profit presenti sul territorio nazionale, quali: società e associazioni sportive senza scopo di lucro, federazioni sportive paraolimpiche, federazioni sportive riconosciute dal CIP come discipline sportive paraolimpiche, enti di promozione sportiva paraolimpica, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali o consorzi di cooperative sociali, associazioni di promozione sociale (APS), associazioni, fondazioni e imprese sociali riconosciute e iscritte presso il Registro delle Imprese secondo la legge 155/2006.

Per chi volesse candidarsi può farlo online, fino al 31 gennaio 2017, sul sito www.fondazionevodafone.it, compilando il form online e allegando la documentazione richiesta sul progetto che vorranno presentare.

I progetti candidati saranno valutati ed esaminati da un comitato di valutazione con competenze ed esperienza specifica nei settori di riferimento, che terrà conto dell’impatto sociale, inteso come numero di persone coinvolte ed impattate dall’idea progettuale, dell’esperienza in ambito sportivo e, in particolare, di inclusione sportiva, dellafattibilità tecnica e sostenibilità economica, della replicabilità, originalità e innovazione del progetto.

L’iniziativa è realizzata con il supporto del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e della Unit Education & Services del Gruppo 24ORE.

Per maggiori informazioni sul bando, visitare il sito: www.fondazionevodafone.it.