Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Category Archives: Formazione

Formazione Libertas per il Fitness

LETTERA/E-MAIL da parte dell’Ufficio Organizzativo del CNS Libertas: ”
Gentile Presidente,
Quanto vale la qualifica dei suoi Tecnici?
Per noi del CNS Libertas la formazione dei tecnici e il rispetto delle normative in materia, meritano un’attenzione particolare. Questo ci permette di assicurare serietà operativa alle nostre associazioni.
Cosa prevede la normativa Coni?
“gli attestati e le qualifiche conseguite al termine delle iniziative hanno valore nell’ambito associativo dell’Ente, fatti salvi i casi in cui l’EPS abbia preventivamente sottoscritto apposita Convenzione con la specifica FSN, e/o aderito ai programmi delle Scuole Regionali dello Sport del CONI operanti sul territorio, o abbia aderito al Sistema Nazionale delle Qualifiche dei Tecnici Sportivi”.
(S.Na.Q)
Quindi se un Istruttore o un Tecnico della sua struttura associativa ha conseguito la qualifica attraverso un altro ente di promozione sportiva, la stessa qualifica non è valida all’interno dell’Ente Libertas.
Come equiparare allora il titolo?
Con il sistema S.Na.Q, che prevede appositi corsi di riqualificazione, accessibili utilizzando Piattaforme on-line di Formazione a Distanza.
A cosa serve lo S.Na.Q?
Lo S.Na.Q è stato elaborato dal CONI in relazione al contesto europeo della formazione dei tecnici sportivi con l’obiettivo di potenziarne le competenze. Tra queste figure rientrano anche gli Istruttori di palestra e del Fitness e i Personal trainer per cui sono definiti nuovi modelli di qualifica e formazione basati su competenze sia teoriche che pratiche, che introducono tirocini e aggiornamenti obbligatori.
Tra gli Enti abilitati a rilasciare attestati di qualifica certificati S.Na.Q oltre al CONI ed alle Federazioni, vi sono anche gli EPS.
Attualmente il solo Ente di Promozione Sportiva attivo nell’organizzare di corsi accreditati e certificabili S.Na.Q dal CONI è il Centro Nazionale Sportivo Libertas.
Questo accreditamento presso il CONI ci consente di certificare le strutture periferiche per l’organizzazione di corsi rivolti anche ad Istruttori di palestra, Fitness e Personal Trainer.
Quali sono i vantaggi per gli Istruttori di palestre, Fitness e Personal Trainer?
Una formazione aggiornata e attuale e, attraverso lo S.Na.Q, la possibilità di operare in qualsiasi struttura a livello nazionale ed europeo, a prescindere dall’appartenenza o meno ad un ente di promozione sportiva.
A breve invieremo dal Dipartimento della Formazione Libertas il nuovo piano formativo 2016/17 per il modo del Fitness con una programmazione estesa a tutto il territorio nazionale.
Per qualsiasi informazioni e/o chiarimenti la invitiamo a contattare il referente del progetto
Chiara ZERBINI Libertas FKS Academy  3351401928

CORSO NAZIONALE PER FORMATORI NAZIONALI DI AREA GENERALE E DI,DISCIPLINA 2016

A seguito della comunicazione pervenutavi tramite i Centri Libertas di competenza, si reinvia il Bando del Corso per Formatori Libertas indetto anche per l’anno 2016 dal Centro Nazionale Sportivo Libertas.

Questo Centro Nazionale Libertas, continuando a perseguire obiettivi di crescita qualitativa di alto profilo nella formazione erogata attraverso i propri corsi, e grazie al riconoscimento ottenuto dalla Scuola dello Sport del CONI, con l’adesione al Sistema Nazionale delle Qualifiche Tecniche (meglio conosciuto come S.Na.Q) , indice anche per l’anno 2016 un Corso per Formatore Docente Nazionale di Area Generale e un Corso per Formatore Docente di Area Disciplinare.

L’obiettivo è quello di abilitare un numero adeguato di Formatori Docenti di Disciplina Sportiva per ogni regione, per garantire il necessario supporto alle docenze ai corsi indetti sul territorio per il tramite delle strutture formative abilitate (Scuola Regionale Libertas o Centri Provinciali e/o regionali).

Il corso si svolgerà in Roma, presso la Scuola Centrale dello Sport del CONI, località Acquacetosa, largo Giulio Onesti 1, secondo il calendario e le date stabilite dal bando.

Tuttavia il CNSL, pur nell’intento di favorire le richieste dei partecipanti, per ovvie ragioni logistico organizzative, saturerà prioritariamente il numero di posti disponibili in base alla conformità dei requisiti richiesti in bando e alla data di arrivo delle domande.

Il corso avrà carattere residenziale, per cui tutti i partecipanti, dal pomeriggio del venerdì al pranzo della domenica, saranno alloggiati presso l’Hotel dello Sport, interno al Centro di preparazione Olimpica del CONI, sede del corso.

Si trasmette in allegato il Bando di ammissione che si prega di leggere attentamente rispettando scrupolosamente le date e le scadenze fissate, pena la non ammissibilità.

 

Cordialmente

Dipartimento Formazione Libertas

Prof. Fulvio MARTINETTI

Formazione – Torino, inaugurazione dell’anno formativo della Scuola Regionale Piemonte

Giovedì 18 febbraio, presso la sala Venaria del Grand Hotel Holiday Inn Turin di Torino, seguendo una tradizione consolidata nel tempo, è stato ufficialmente inaugurato dal PresidenteEnrica Lanza l’Anno Formativo della Scuola Regionale Libertas del Piemonte. L’evento non si è limitato al puro aspetto cerimoniale, contemplando come momento caratterizzante dello stesso la Lectio Magistralis del Prof. Visintin che di fatto ha aperto la nuova edizione dei corsi di formazione proposti dalla Scuola Piemontese.

La doppia funzionalità della serata ha offerto al Centro Regionale Libertas l’occasione per radunare tutte le sue componenti: la sfera dirigenziale, il corpo docenti della Scuola, che ha raggiunto le 34 unità, i tecnici già formati e presenti per l’aggiornamento annuale e i nuovi iscritti ai corsi formativi. La fase operativa del convegno è stata aperta dalla Dott.sa Enrica Lanza, presidente sia del Centro Regionale sia della Scuola di Formazione piemontesi, che ha presentato il tavolo dei relatori, composto dal Dott. Gianfranco Porqueddu, presidente Regionale del CONI, dal Dott. Renzo Bellomi, vicepresidente nazionale Libertas, dal Prof. Marco Benati, consigliere nazionale Libertas e dirigente nazionale della Federnuoto, dal Dott. Fulvio Martinetti, responsabile del Dipartimento nazionale Libertas per la formazione, dal Dott. Vincenzo Santoleri e dal Dott. Daniele Miniotti, rispettivamente responsabile e coordinatore scientifico della Scuola Regionale.

Il piatto forte, didatticamente parlando, dell’incontro è stata  la lezione del Prof. Giorgio Renato Visintin, docente della Scuola dello Sport del CONI di Roma e componente del comitato scientifico della Scuola Nazionale di formazione sportiva Libertas, sul tema: “Un piano di formazione motoria e sportiva: basi neurofisiologiche”. L’interesse della materia trattata, unita alla competenza tecnica e alla dialettica fluente del docente, del resto già dimostrate in numerose altre circostanze, ha fatto sì che l’ora e mezza di Lectio Magistralis filasse via rapida e piacevole, sia per chi aveva già una certa confidenza con le tematiche in questione sia per chi entrava per la prima volta in contatto in modo specifico con le stesse. La Scuola Regionale del Piemonte, a partire da martedì 23 febbraio, avvierà ben 10 corsi per la formazione di Tecnici Sportivi e da metà marzo un Corso certificato e abilitante per Addetto agli impianti tecnologici piscina.

Sono previsti corsi di aggiornamento per Dirigenti su tematiche di importanza rilevante e di sostegno al ruolo dei Presidenti di Associazioni.

1456144843K134043

Nota ministeriale visite mediche non agonistiche

Nota integrativa del Ministero della salute riguardante i certificati medici non agonistici, purtroppo si rimanda al 31 maggio 2016 l’elenco degli sport che abbisognano dei certificati medici non agonistici e per quelli che non servono, quindi sino a tale data rimane tutto tale è quale.

Nota visite mediche non agonistiche20151126

Master per Formatori Senior (Docenti Nazionali)

Con la presente abbiamo il piacere di trasmettere la comunicazione ufficiale del Presidente Nazionale relativa all’ammissione al Corso Nazionale di cui all’oggetto della presente.

Restiamo a disposizione per ogni eventuale chiarimenti contattandoci ai seguenti recapiti:
– mail  :  settoreformazione@libertasnazionale.it
– cell.  3466013720

Lettera_Ammissione_MASTER Ottobre_2015

Progetto 3 giorni dello Sport, Cultura e Legalità‏

 

L’a.s.d. Centro Scuole Judo organizza per sabato 19 Settembre presso il nuovo impianto di via Ciminà (zona Rocca Cencia/Finocchio), uno stage/allenamento gratuito con la direzione tecnica affidata al Centro Sportivo Carabinieri, ospite d’onore la medaglia di bronzo Rosalba Forciniti.

Programma:

ore 09.30-11.00 tutte le categorie Bambini/Fanciulli/Ragazzi/Esordienti A

ore 11.00-12.00 Conferenza sul tema Sport e Legalità, ospiti: Rosalba Forciniti, Gianni Maddaloni, Isituzioni locali e rappresentanti dei centri sportivi militari

ore 16.30-18.30 Esordienti B-Cadetti-JU-SE e MA

Si pregano le società di far pervenire al seguente indirizzo di posta elettronica entro il giorno mercoledì 16 numero totale di partecipanti per permettere di dare un piccolo ricordo ai piccoli atleti.

info@centroscuolejudo.it

Referente Andrea Frosoni 347.9117265

a232c735-a40e-4dd1-8dc6-553056885647

Progetto Nazionale “CONI RAGAZZI”‏

Siamo lieti di informare che il 7 settembre 2015 è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’adesione delle Associazioni/Società Sportive Dilettantistiche, al progetto nazionale “CONI RAGAZZI” sull’area http://area.coniragazzi.it 

Cos’è?

CONI RAGAZZI è un progetto sociale, sportivo ed educativo, frutto della collaborazione tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Salute e CONI. Un progetto ideato affinché lo sport diventi un diritto di tutti, ed esprima concretamente il suo ruolo di sviluppo sociale.

Più di 30.000 bambini, dai 5 ai 13 anni, grazie alla rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche che operano sul territorio, avranno una possibilità unica: praticare gratuitamente attività sportiva pomeridiana, per 2 ore a settimana. Il progetto prevede, inoltre, un’importante campagna informativa sui sani e corretti stili di vita nella quale verranno coinvolte, insieme alle scuole, tutte le associazioni e società sportive dilettantistiche partecipanti all’iniziativa.

Quali sono gli obiettivi di CONI RAGAZZI?

✓ incoraggiare i bambini a svolgere attività fisica facilitandone il processo di crescita sana dal punto di vista logico, motorio e relazionale;
✓ promuovere l’acquisizione di stili di vita corretti e salutari contrastando l’obesità infantile e le cattive abitudini alimentari;
✓ promuovere i valori educativi dello sport come lo spirito di gruppo, l’inclusione sociale e la valorizzazione delle differenze;
✓ dare una opportunità concreta alle famiglie che non hanno le possibilità economiche per sostenere i costi dell’attività sportiva extrascolastica.

* Nell’’identificazione dei beneficiari si darà la priorità alle famiglie con fasce di reddito più basse. Non è richiesto, come requisito di accesso, il possesso della cittadinanza italiana.

Sei un associazione sportiva e vuoi erogare il servizio?

Le Associazioni Sportive Dilettantistiche (ASD) e le Società Sportive Dilettantistiche (SSD) in possesso dei requisiti indicati nell’avviso pubblico, potranno candidarsi ad erogare il servizio, a fronte di un contributo specifico.

Per candidarsi, le associazioni e le società devono compilare il form disponibile nella piattaforma dedicata accessibile all’indirizzohttp://area.coniragazzi.it

Sarà possibile candidarsi dalle ore 12.00 del 7 settembre alle ore 12.00 del 23 settembre 2015.

I benefici per le associazioni sportive partecipanti

✓ contributo economico per l’erogazione dell’attività
✓ estensione dei propri servizi a nuove fasce di utenza con conseguente promozione delle ASD/SSD in contesti difficilmente raggiungibili
✓ coinvolgimento nella campagna informativa nazionale sui corretti stili di vita (invio di kit didattici e materiali a supporto)
✓ visibilità e valorizzazione dell’ASD/SSD sul territorio e attraverso i canali istituzionali dedicati al progetto

Quali sono i comuni coinvolti?

I comuni coinvolti sono indicati nell’allegato all’avviso pubblico.

 

CONI – Registro delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche

 

avviso-pubblico-candidatura-ASD_SSD-CONI-RAGAZZI

Formazione – Corso Nazionale per Formatori di Disciplina 2015

Il Centro Nazionale Sportivo Libertas, continuando a perseguire obiettivi di crescita qualitativa di alto profilo nella formazione erogata attraverso i propri corsi, e grazie al riconoscimento ottenuto dalla Scuola dello Sport del CONI, con l’adesione al Sistema Nazionale delle Qualifiche Tecniche (meglio conosciuto come S.Na.Q) , indice un Corso per Formatore Docente di Disciplina Sportiva.

Tale figura consentirà ad ogni Struttura Periferica (Regionali, Provinciali, ed ASD riconosciute) di potersi avvalere di Docenti Libertas altamente preparati, in grado di soddisfare ogni esigenza di formazione per specifiche discipline sportive ai vari corsi che territorialmente si vorranno organizzare.

A tal fine, ogni Struttura periferica è caldamente invitata non solo a raccogliere le adesioni dei soggetti interessati, ma anche ad individuare altri soggetti idonei e ad invitarli ad inoltrare al CNS Libertas la domanda per partecipare al corso, secondo le modalità illustrate nel bando. L’obiettivo è quello di abilitare un numero adeguato di Formatori Docenti di Disciplina Sportiva per ogni regione, per garantire il necessario supporto alle docenze.

Il corso si svolgerà in Roma, presso la Scuola Centrale dello Sport del CONI, località Acquacetosa, largo Giulio Onesti 1, dal 3 al 5 LUGLIO 2015. Tuttavia il CNSL, pur nell’intento di favorire le richieste dei partecipanti, per ovvie ragioni logistico-organizzative, saturerà prioritariamente il numero di posti disponibili in base alla conformità dei requisiti richiesti in bando e alla data di arrivo delle domande.

Il corso avrà carattere residenziale, per cui tutti i partecipanti, dal pomeriggio del venerdì 3 luglio al pranzo della domenica 5 luglio, saranno alloggiati presso l’Hotel dello Sport, interno al Centro di preparazione Olimpica del CONI, sede del corso.

20150504Bando_Formatori_Disciplina_LUG_2015 Autorizzato 20150504Domanda_di_iscrizioneFormatoriDISC_2015_LUGLIO

20150505formazione

Comunicato Formazione

Il Centro provinciale Libertas di Pordenone ha portato a termine il primo corso di “Formazione psicologica dell’allenatore”. Il progetto innovativo è stato realizzato a quattro mani da Francesca Del Rizzo (psicologa e psicoterapeuta) e Mauro Baron (attuale commissario tecnico della Nazionale olimpica di canoa slalom). “È oramai un requisito fondamentale che gli allenatori sportivi abbiano una solida base psicologica – ha rimarcato Del Rizzo nel corso del convegno di presentazione – del resto ogni disciplina s’impara attraverso una relazione interpersonale, quindi è indispensabile saper relazionare con terzi, nonché comprendere la differente personalità di adulti e bambini. Inoltre il tecnico affronta un iter di crescita che lo protende, parimenti all’atleta, al raggiungimento dell’eccellenza del risultato”. Il corso (che era partito a livello sperimentale) ha visto coinvolto un gruppo omogeneo di tecnici della stessa disciplina, lo judo.
Visto il gradimento riscontrato, il corso sarà prossimamente replicato, anche amalgamando allenatori di differenti sport. Al termine di questo primo corso hanno conseguito l’attestato Luciano Carlet, Luca Verardo, Ivan Oliva, Alessandro Furchì, Roberto Feletto, Enea Sellan, Edoardo Muzzin, Gianni Maman, Enrico Panzeri, Massimo Bortolin, Massimo Cester e Daniele Blancuzzi.

Formazione – Corso Nazionale per Formatori di Disciplina 2015

Il Centro Nazionale Sportivo Libertas, continuando a perseguire obiettivi di crescita qualitativa di alto profilo nella formazione erogata attraverso i propri corsi, e grazie al riconoscimento ottenuto dalla Scuola dello Sport del CONI, con l’adesione al Sistema Nazionale delle Qualifiche Tecniche (meglio conosciuto come S.Na.Q) , indice un Corso per Formatore Docente di Disciplina Sportiva.

Tale figura consentirà ad ogni Struttura Periferica (Regionali, Provinciali, ed ASD riconosciute) di potersi avvalere di Docenti Libertas altamente preparati, in grado di soddisfare ogni esigenza di formazione per specifiche discipline sportive ai vari corsi che territorialmente si vorranno organizzare.

A tal fine, ogni Struttura periferica è caldamente invitata non solo a raccogliere le adesioni dei soggetti interessati, ma anche ad individuare altri soggetti idonei e ad invitarli ad inoltrare al CNS Libertas la domanda per partecipare al corso, secondo le modalità illustrate nel bando. L’obiettivo è quello di abilitare un numero adeguato di Formatori Docenti di Disciplina Sportiva per ogni regione, per garantire il necessario supporto alle docenze.

Il corso si svolgerà in Roma, presso la Scuola Centrale dello Sport del CONI, località Acquacetosa, largo Giulio Onesti 1, dal 3 al 5 LUGLIO 2015. Tuttavia il CNSL, pur nell’intento di favorire le richieste dei partecipanti, per ovvie ragioni logistico-organizzative, saturerà prioritariamente il numero di posti disponibili in base alla conformità dei requisiti richiesti in bando e alla data di arrivo delle domande.

Il corso avrà carattere residenziale, per cui tutti i partecipanti, dal pomeriggio del venerdì 3 luglio al pranzo della domenica 5 luglio, saranno alloggiati presso l’Hotel dello Sport, interno al Centro di preparazione Olimpica del CONI, sede del corso.

 

LE DOMANDE:

Bando_Formatori_Disciplina_LUG_2015 Autorizzato.pdf 

Domanda_di_iscrizioneFormatoriDISC_2015_LUGLIO.pdf