Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Category Archives: Progetto Regioni

25° TROFEO DI SANTA LUCIA

A.S.D.    JUDO CLUB PESCHIERA con il patrocinio del comune di Peschiera Organizza il : 25° TROFEO DI SANTA LUCIA

Valido COME 2^ PROVA PROVINCIALE LIBERTAS VERONA, Domenica 14  DICEMBRE 2014 Presso il PALAZZETTO DELLO SPORT Loc. Campo Sportivo Peschiera del G..
Gara riservata alle categorie Maschile e Femminile dalla cintura gialla Bambini/e  nati/e dal 2008 al 2003

REGOLAMENTO TROFEO DI S. LUCIA 2014

Risultati dell’ 11° Torneo “Judo alle pendici dell’ Etna”

Cannizzaro 26-10-14 Palalivatino
Trofeo valido come Primo Campionato Regionale Sicilia Libertas inserito nel progetto Sette Regioni

Risultati Judo Pendici Etna 2014

Alcune Foto dell’evento:

10676194_10204279346296966_4170032929305134145_n 10347178_794381937274299_474433859055830228_n 10626592_10204407529360633_424802223802539654_n 1016871_10204407525720542_6988317764150336518_n 16786_10204407526080551_6750961696255811022_n 10346200_10204407526480561_4872670808864151777_n 1907907_284733885071263_3134846728962288898_n 10645277_284734211737897_8276728337629205441_n

1° Kohaku Shiai 2014

27/10/2014

60 giovani judoka a Colorno per il 1° Campionato Regionale Libertas di Judo dell’Emilia Romagna

Esperimento ben riuscito quello del 1° Kohaku Shiai 2014 che si è tenuto  Sabato 25 Ottobre al palazzetto E. Ferrari di Colorno. La manifestazione, promossa dall’ente di Promozione Sportiva LIBERTAS, è stata organizzata dal KSDK Parma in collaborazione con la Polisportiva Lanzi Colorno, che ci ha ospitato nella sua struttura e con il Punto Blu Libertas Monticelli.

Una sessantina di bambini di 10-11 anni appartenenti a 10 diverse Società quali KSDK Parma, KSDK Fidenza, Geesink Modena, Geesink 2 Spilamberto, Galaxy Volley ASD Collecchio, Circolo Punto Blu Libertas Monticelli, San Mamolo Judo di Bologna, Hidenobu Yano di Castel Nuovo Rangone e per la prima volta con noi, la Polisportiva Villanova di Pordenone e il Judo Libertas Porcia, hanno preso parte a questa nuova attività. I ragazzi, infatti, sono stati divisi in quattro squadre, ciascuna chiamata come una tecnica di judo capitanata da due coach che per Uchi-Mata erano Fabio Orlandi e Marco Peschiera, per gli O-soto-Gari Giordano Palladini del Geesink Modena e Vincenzo Landi, per i Seoi-Nage Matteo Saudati dello Hidenobu Yano e Lorenzo Sanità ed infine per Tomoe-Nage Francesco Cugini e Michelle Azzolini. Le quattro squadre miste, cioè formate da maschi e femmine dei diversi Clubs, si sono sfidate in un girone all’italiana. Il regolamento prevedeva wazari ed ippon come unici punteggi e la regola tradizionale del “chi vince regna” cioè rimane sul tatami per l’incontro successivo, mentre la parità comporta l’abbandono dell’area di combattimento da parte di entrambi gli atleti.

L’attività è iniziata verso le 15.30, quando i bambini hanno cominciato a salire sul tatami per fare riscaldamento prima di cimentarsi nei combattimenti. Alla fine del riscaldamento, le note dell’Inno Nazionale hanno riempito il Palazzetto. Successivamente i ragazzini sono stati divisi nelle rispettive squadre, e una volta disposti e pronti per cominciare, l’Assessore allo Sport di Colorno Valerio Manfrini ha ringraziato tutte le società partecipanti e rimarcato l’importanza e il divertimento che scaturiscono da queste manifestazioni, dopodiché ha passato la parola al consigliere nazionale Libertas Edoardo Muzzin per un saluto. Il  nostro Presidente Francesco Rasori, il quale, dopo aver presentato le squadre, i loro componenti e i due arbitri, Massimiliano Cortesi e Michele Tiberti, ha dato il via ufficiale ai combattimenti.

Ciascuna squadra ha combattuto contro tutte le altre, dando vita ad un entusiasmante girone all’italiana senza esclusione di colpi. Al termine è stata stilata la classifica conteggiando le vittorie di ogni squadra, i punti judo e il numero di incontri vinti. Il 1° Kohaku Shiai 2014 ha visto salire sul primo gradino del podio gli Uchi Mata, che hanno centrato l’en plein con 3 vittorie su 3, secondi classificati, i Tomoe Nage, con 2 vittorie mentre hanno chiuso terzi a pari merito gli Osoto gari e i Seoi Nage.

Una volta premiate le squadre e consegnate le medaglie, i nostri bambini hanno potuto godersi una lauta merenda allestita, alla fine del torneo, con cibi e bevande portati dai genitori a ricompensa per la dura giornata che hanno dovuto affrontare.

L’attività ha riscosso un notevole successo sia tra i genitori che affollavano gli spalti tifando i loro ragazzi che tra i giovani judoka che si sono sfidati sul tatami, i sorrisi e l’entusiasmo dimostrato da entrambe le parti, infatti, è stato il segnale dell’ottima riuscita del “esperimento” che quindi verrà sicuramente riproposto al più presto.

DSCF8487 DSCF8400 DSCF8397 DSCF8364 DSCF8360 DSCF8359

Trofeo Città di Lavis

Regolamento dell’8° Trofeo Città di Lavis ed il 2° Trofeo Giovanile (quest’ultima prova valida per il campionato regionale Libertas facente parte del progetto Sette Regioni)

8° Torneo Città di Lavis 2015

Al Judo Kuroki la prima prova del Circuito Propaganda 2015

E’ partito da Tarcento con una bella manifestazione cui hanno preso parte 101 giovanissimi dai 5 ai 10 anni il Circuito Propaganda Libertas 2015. Al via nove società regionali che hanno messo in gara i loro piccoli atleti. La gara si è svolta con scioltezza e tempi limitati alla presenza di molti genitori.

La gara tarcentina denominata Coppa dei Tre Comuni è stata vinta dal Judo Kuroki, società organizzatrice, sullo Sport Team Udine, la Libertas Porcia e il Judo Club Tolmezzo. Questa è stata a prima delle otto prove del Circuito Propaganda che si concluderà sempre a Tarcento il 30 maggio 2015.

Il circuito era anche il 2° Circuito Provinciale Libertas,facente parte del Progetto Sette Regioni a questa prima tappa era presente anche il Consigliere Nazionale Muzzin Edoardo.

Queste le classifiche della gara:

 

Anno 2008/2009

 

Kg. 19 – 1° Matteo Cuttini (Sport Team Udine), 2° Francesco Costante (Judo Kuroki), 3° Lucas Di Bernardo (Ryugin Codroipo)

Kg. 23 – 1° Davide Di Bernardo (Ryugin Codroipo), 2° Maima El Safti (Judo Kuroki), 3° Mattia Gino Codutti (Judo Kuroki), 4° Chiara Coradazzi (Judo Kuroki), 5° Francesco Tieppo (Judo Kuroki)

Kg.+23 – 1° Mattia Toffoletti (Judo Kuroki), 2° Sergio Cozzi (Judo Cividale), 3° Ettore Zatti (Judo Cividale) e Guido Paniccia (Sport Team Udine), 5° Giovanni Craighero (Judo Kuroki) e Fabio Scajola (Sport Team Udine), 7° Cristian Begai (Sport Team Udine)

 

Anno 2007

 

Kg. 23 – 1° Alessandro Dovier (Sport Team Udine), 2° Biagio Pantarotto (Sport Team Udine)

Kg. 26 – 1° Giacomo Bertossi (Judo Kuroki), 2° Thomas Colaoni (Judo Kuroki), 3° Simon De Monte (Judo Kuroki), 4° Francesco Pace (Judo Kuroki), 5° Piero Breda (Judo Kuroki), 6° Antonio Chiarello (Okano Monfalcone)

Kg.+26 – 1° Filippo Capone (Sport Team Udine), 2° Nathaniel Vitti (Judo Kuroki), 3° Eleonora Fiorenza (Sport Team Udine), 4° Desirè Savy (Okano Monfalcone), 5° Lisa Somma (Okano Monfalcone)

 

Anno 2006

 

Kg. 28 – 1° Nico Onesti (Judo Cividale), 2° Andrea Pitis (Judo Kuroki), 3° Edoardo Miani e Francesco De Paoli (Sport Team Udine), 5° Simone Gervasio (Sport Team Udine) e Leonardo Sonego (Judo Kuroki), 7° Emanuele Frankleen (Sport Team Udine) e Elia Saccardo (Judo Kuroki)

Kg. 32 – 1° Lorenzo Moro (Libertas Porcia), 2° Kevin Bertoni (Judo Kuroki), 3° Said Aziz (ASD Crescere Pordenone) e Nicolas Cadenaro (Okano Monfalcone), 5° Simone Mendeler e Federico Craighero (Judo Kuroki), 7° Ismael Pezzin (Libertas Porcia) e Hans Sirch (Sport Team Udine)

Femminile – 1° Giulia Cantoni (Judo Kuroki), 2° Cheyenne Manzocco (Judo Kuroki), 3° Melissa Fiorenza (Sport Team Udine), 4° Ilaria Moretuzzo (Sport Team Udine), 5° Greta di Giust (Libertas Porcia)

Kg.+32 – 1° Nico Serafino (Sport Team Udine), 2° Simone Codutti (Judo Kuroki), 3° Fabio Codutti (Judo Kuroki)

 

Anno 2005

 

Kg. 27 – 1° Anna Lucia Fumo (Sport Team Udine) e Greta Zuzzi (Judo Kuroki), 3° Anna Coradazzi (Judo Kuroki)

Kg. 34 – 1° Leonardo Rapetti (Libertas Porcia), 2° Luca di Gregorio (Sport Team Udine), 3° Andrea Forabosco (Judo Kuroki), 4° Antonio Cedermaz (Judo Kuroki)

Kg. 34 femminile – 1° Ilaria Cozenza (Judo Kuroki), 2° Silvia Perissinotto (Sport Team Udine), 3° Emily Bertolutti (Judo Kuroki), 4° Michelle Londero (Judo Kuroki)

Kg. 40 – 1° Riccardo Merluzzi (Judo Kuroki), 2° Alessio Farmi (Judo Kuroki)

Anno 2004

 

Kg. 33 – 1° Francesco Nocent (Sport Team Udine), 2° Andrea Treppo (Judo Kuroki)

Kg. 33 femminile – 1° Denise Gottardo (Judo Kuroki), 2° Greta Cedarmaz (Judo Kuroki), 3° Irene Moretuzzo (Sport Team Udine)

Kg. 37 – 1° Jacopo Bardus (Judo Kuroki), 2° Rahimi Aziz (ASD Crescere Pordenone), 3° Riccardo Ceschiutti (Sport Team Udine), 4° Mirko Onesti (Judo Cividale), 5° Riccardo Pasut (Polisportiva Villanova)

Kg. 37 femminile – 1° Gaia Mari (Judo Club Tolmezzo), 2° Alexandra Iordache (Polisportiva Villanova)

Kg. 44 – 1° Andrea Cigalotto (Libertas Porcia), 2° Miguel Serli (Judo Club Tolmezzo), 3° Lorenzo Deslizzi (Sport Team Udine), 4° Federico Bonaldo (Libertas Porcia)

Kg.+44 – 1° Daniele Babuin (Polisportiva Villanova), 2° Claudio Zarelli (Okano Monfalcone), 3° Samuel Seradone (Libertas Porcia)

 

Anno 2003

 

Kg. 35 – 1° Simona De Colle (Judo Club Tolmezzo), 2° Anna Maria Zanini (Sport Team Udine), 3° Aurora Ghezzi (Sport Team Udine)

Kg. 45 – 1° Cristian Maldonado (Sport Team Udine), 2° Federico Franzil (Sport Team Udine), 3° Daniel Perabò (Judo Kuroki) e Marco Bulfon (Judo Club Tolmezzo), 5° Alessandro Viva (Polisportiva Villanova) e Ferdinando Sidoti (Sport Team Udine), 7° Davide Settimo (Okano Monfalcone)

Kg.+45 – 1° Andrea Martin (Libertas Porcia), 2° Nicola Castoro (Libertas Porcia), 3° Vincenzo Castoro (Libertas Porcia), 4° Riccardo Lizzi (Judo Cividale)

Kg. +45 femminile – 1° Greta Castellan (Sport Team Udine), 2° Giorgia Fabbri (Polisportiva Villanova) e Silvia Benegiamo (Judo Club Tolmezzo)

 

Società

1° Judo Kuroki

2° Sport Team Udine

3° Libertas Porcia

4° Judo Club Tolmezzo

5° Polisportiva Villanova

6° Judo Cividale

7° Ryugin Codroipo

8° Okano Monfalcone e ASD Crescere sul Tatami Pordenone

IMG_6846 IMG_6847 IMG_6849 IMG_6851 IMG_6853 IMG_6855 IMG_6863 IMG_6864 IMG_6868 IMG_6871 

 

Totale atleti in gara 101

 

COPPA DEI TRE COMUNI –  Albo d’oro

1988

JUDO KUROKI TARCENTO

1988

TENRI UDINE

1989

JUDO KUROKI TARCENTO

1990

JUDO KUROKI TARCENTO

1991

JESENICE (Slo)

1992

DLF YAMA ARASHI UDINE

1993

JUDO KUROKI TARCENTO

1994

TEAM MINATOYA PASIAN DI PRATO

1995

JESENICE (Slo)

1998

JUDO KUROKI TARCENTO

2000

JUDO CLUB TOLMEZZO

2001

JUDO CLUB TOLMEZZO

2002

ASSOCIAZIONE JUDO CIVIDALESE

2004

JUDO KUROKI TARCENTO

2005

SPORT TEAM UDINE

2006

SPORT TEAM UDINE

2008

JUDO KUROKI TARCENTO

2009

JUDO KUROKI TARCENTO

2010

SPORT TEAM UDINE

2011

SPORT TEAM UDINE

2012

SPORT TEAM UDINE

2014

JUDO KUROKI

 

Judo alle pendici dell’Etna

Gara valida come 1° Campionato regionale Sicilia.

11 pendici dell'etna

IV Allenamento Triveneto Libertas

Quarto mercoledì di allenamento programmato dalla Libertas per il Triveneto ed un altra volta più di 40 giovani atleti sul tatami tra ES. A ed ES. B.
L’ allenamento si è svolto presso L’A.S.D. JUDO-AIKIDO VITTORIO VENETO nel palasport di piazza Aldo Moro ed è stato tenuto dal Maestro Gainpietro Vascellari 7° dan.
Ecco le foto dell’allenamento

IMG_6840 IMG_6834 IMG_6833 IMG_6832 IMG_6831 IMG_6830 IMG_6829 IMG_6828

Allenamenti Interregionali Libertas

Foto dei vari allenamenti Interegionali Libertas (attività) con il seguente Programma allenamenti.

1° – Vittorio Veneto – Judo,Aikido V.V. – 24Settembre

IMG_6722

2° – Palazen -Polisportiva Villanova – 1Ottobre

IMG_6761 IMG_6759 IMG_6762 IMG_6764

3° – Udine – Sport Team – 8Ottobre

IMG_6788

Aggiornamenti Circuito Estivo Libertas

Aggiornamenti della classifica del circuito dopo le prime due prove ed invito alla gara di Faedis nel file sottostante:

25circuito estivo Libertas classifica dopo due prove e gara di Faedis

Giornata conclusiva Progetto Nazionale Libertas 2014 LATINA

Il Centro Nazionale Sportivo Libertas ha organizzato per l’anno 2014 il Progetto “Federazione ed Ente binomio vincente” secondo quanto previsto dal bando indetto dal CONI che prevede progetti rivolti ai giovani per stimolare la pratica delle discipline sportive meno diffuse sui media, in forza degli accordi tra le Federazioni e gli Enti di Promozione Sportiva, al fine di ampliare l’offerta sportiva e ridurre il fenomeno dell’abbandono precoce.

Il Centro Provinciale Sportivo Libertas di Latina si è attivato da inizio anno per la realizzazione del Progetto organizzando due importanti tappe utili al raggiungimento degli obiettivi previsti.

Il 16 marzo nel Palazzetto dello Sport di Borgo Faiti ha avuto luogo la prima tappa con una manifestazione promozionale di Judo denominata “Randori Day”, con 100 atleti ed 8 Associazioni Sportive della Regione Lazio coinvolte.

La giornata conclusiva si è svolta sabato 31 maggio nella splendida cornice dello Stadio di Atletica Lggera di Latina.

In virtù di un accordo tra i Presidenti provinciali della Fidal Prof. Giampiero Trivellato e del CPS Libertas Rino Molina, 150 piccoli atleti praticanti svariate discipline sportive sono stati insieme per cimentarsi in giochi e specialità atletiche adatte alle loro esigenze.

I ragazzi delle Associazioni Sportive normalmente alle prese con attività di palestra (Judo, Karate, Pallavolo), divisi in gruppi formati esclusivamente per età anagrafica, sono stati impegnati tutta la mattinata insieme ai coetanei dell’Atletica Leggera in percorsi di abilità, corse, salti, staffette, giochi con la palla.

Grazie anche all’impegno dei validi collaboratori della Fidal e della Libertas è stato pienamente raggiunto l’obiettivo del connubio tra Federazione ed Ente auspicato dal Progetto.

Magliette, cappellini, medaglie, giocattoli ed un ricco buffet hanno premiato la gioiosa fatica dei partecipanti.

f14-8-ter f14-24 f14-25 f14-30-bis f14-35