Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Festival italiano del volontariato 2018: l’attenzione della Libertas per progettare insieme

Torna il Festival Italiano del Volontariato, un evento ormai giunto alla ottava edizione.

La Libertas anche quest’anno seguirà con grande attenzione i dibattiti e gli incontri che si succederanno dall’11 al 13 maggio a Lucca.

“Queste occasioni sono di fondamentale importanza per ascoltare e affrontare le esigenze più reali e scomode della società.  – sottolinea il Presidente della Libertas Luigi Musacchia – Essere presenti per comprendere le problematiche, conoscere le storie, e pensare al futuro,  è alla base della progettazione di qualsiasi ente del Terzo settore o dell’associazionismo in genere. Come sempre, noi mettiamo al centro delle nostre strategie lo sport, uno sport messo al servizio della società e della cittadinanza attiva, uno sport in cui si vince sì, ma insieme.”

“Mettiamoci scomodi” è il tema che inaugura il festival  2018, introdotto oggi, 3 maggio, nella conferenza stampa di Palazzo Madama. Un tema, su cui il Senatore Edoardo PatriarcaPresidente del Centro Nazionale del Volontariato si è soffermato con forza: “ La scomodità è un tratto esistenziale del volontariato che si traduce in un rifiuto del conformismo.  Il volontariato  infatti, frequenta gli spazi scomodi della  fragilità e della solitudine,  non per assistere ma per costruire”.

Ancora una volta la volontà di costruire torna al centro dei temi del  Terzo Settore,  mettendo il punto sul ruolo di soggetto politico che può, e deve, assumere il mondo del volontariato nell’interpellare la comunità sulle tematiche più difficili.

“E’ importante – conclude il presidente della Libertas, nell’augurare un buon lavoro a tutti gli organizzatori impegnati nell’evento –  che i singoli trovino momenti di incontro come questo, per uscire dalle posizioni di parte, per raccontare le storie difficili, per denunciare i disagi e trovare soluzioni condivise. La Libertas e il mondo dello sport tutto condivide questo impegno e questa visione propositiva del sociale.”

file pdfPROGRAMMA ACCOMPAGNAMENTO CULTURALE
WordSCHEDA PARTECIPAZIONE PROGRAMMA CULTURALE