Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

La Libertas a lavoro per il futuro dello sport dilettantistico

Con l’approvazione del nuovo Regolamento di funzionamento del Registro CONI, si apre un nuovo scenario per il mondo dello sport dilettantistico.

L’iscrizione al suddetto registro, istituito dal CONI per il riconoscimento ai fini sportivi delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche (ai sensi dell’articolo 5, comma 2 lettera c] del D.lgs. 23 luglio 1999, n. 24), è obbligatoria per tutte le società sportive affiliate alle Federazioni Sportive Nazionali (FSN), alle Discipline Sportive Associate (DSA) e agli Enti di Promozione Sportiva (EPS).

I dati Registro, pubblicato sul sito istituzionale CONI, verranno aggiornati dagli Organismi di affiliazione FSN, DSA, EPS e saranno oggetto di controllo da parte del CONI.

La nuova piattaforma informatica – Registro 2.0 – sostituisce i software ad oggi destinati alle associazioni e società sportive dilettantistiche. Il nuovo applicativo, di fatto, ingloba e sostituisce sia il “Registro ASD/SSD” che il “Portale EPS”, andando a gestire in un unico modello tutti i nuclei sportivi dilettantistici (Associazioni Sportive Dilettantistiche e Società Sportive Dilettantistiche) riconosciuti dal CONI, per facilitare il processo di iscrizione per ASD/SSD e dare certezza del numero e dell’identità giuridica dei soggetti coinvolti. Saranno dunque registrate tutte le attività svolte dalle ASD/SSD nell’ambito di attività sportiva e formativa adottata e autorizzata dalle FSN/DSA/EPS. I dati e le modalità della loro acquisizione saranno standardizzati, al fine di rendere trasparenti e congrui i processi statistici, tutelando le stesse in sede di controlli da parte del Ministero della Economia e delle Finanze ed Agenzia delle Entrate. Di conseguenza sarà aumentata la trasparenza dei processi di attribuzione dei contributi riferiti al numero ed all’attività degli affiliati e tesserati.

In tal senso la Libertas intende sostenere le sue strutture periferiche, organizzando su tutto il territorio seminari ad hoc tramite cui formare gli organismi coinvolti in merito agli aggiornamenti circa le tematiche relative al Registro 2.0. Siamo partiti dal Nord-Est, a Scorzè, con il primo incontro del 3 e 4 novembre 2017. Saranno appuntamenti deputati ad approfondire tutte le tematiche più sensibili, occasioni di scambio e dibattito per rimanere coesi, coordinati e pronti ad assorbire “l’urto” di un cambiamento così sostanziale.

Oggi, più che mai, esiste la necessità di essere vigili, di restare in sella ad un presente in costante mutamento. Tenendo a mente, però, quanto fatto in settantadue anni di storia. Quanti cittadini avvicinati allo sport, quanti atleti in erba consegnati a palcoscenici di prestigio.

Con il fine ultimo e comune di trovare una strada che porti la Libertas ad avere il futuro che merita, anche e soprattutto tramite l’aggiornamento e l’adeguamento della propria azione – centrale e periferica – alle nuove normative attraverso i percorsi indicati dal CONI.