Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

3° Judo in Amicizia 2016

da http://www.ksdkparma.it/

Si è svolta, sabato 12 marzo, la 3^ edizione di Judo in Amicizia 2016, la serie di manifestazioni che KSDK, in collaborazione con CNS Libertas, dedica ai bambini delle fasce di età pre-agonistiche, questa volta ospitata nel Pala Toniolo di via Pelicelli, con il Patrocinio del Comune di Parma.  Oltre 220 bambini provenienti non solo dai nostri corsi di Parma e provincia, ma anche dal resto della regione, si sono ritrovati in materassina per sfidarsi a secondo dell’esperienza  nelle prove di shiai, randori in piedi e a terra e per i più piccoli sumo,  tiro alla fune e percorso di abilità.

Foto

Presenti all’appello oltre ai corsi che si tengono in sede al KSDK, anche i bambini delle scuole Adorni, Micheli, CorazzaCocconi, Racagni,Corridoni, Sanvitale, San Benedetto e Casa Famiglia; i bambini dei corsi che KSDK tiene in provincia in collaborazione con le realtà locali a Collecchio con Galaxy Volley, a Colorno con Pol. Lanzi, a Monticelli con Circolo Punto Blu, a S. Polo di Torrile, a Langhirano con Villa Bonelli e aPontetaro con Leafness; nonchè gli amici di KSDK Fidenza, Sankaku Reggio, Geesink 2 Spilamberto e Judo Tempesta Cortemaggiore.

Foto Foto

Alle ore 15, dopo il saluto a tutti i presenti della nostra responsabile Derna Palmisano, si sono aperte le danze con le attività della prima fascia, bambini 5/6/7/8 anni, mentre alle 16:30 è stato il turno della seconda, con i ragazzi 9/10/11 anni. Ospite d’onore che ha presenziato le premiazioni della seconda fascia è stato l’ Assesore allo Sport di Parma, Giovanni Marani, a cui vanno ancora i nostri ringraziamenti per il patrocinio ed il supporto dato all’evento.

Foto Foto

Infine due ulteriori ringraziamenti, uno a tutto lo staff KSDK, non solo ai veterani, ma anche ai più giovani che offrono il loro aiuto “improvvisandosi” (ma non troppo) tabellonisti, cronometristi, talvolta fotografi; ed il secondo a tutti i genitori che hanno rinunciato al solito “giro” del sabato per supportare ed offrire ai ragazzi di mettersi alla prova con i loro compagni di Judo, quello che il Prof. Jigoro Kano definì “il miglior impiego dell’energia”.

Altri articoli da KSDK:

24° Trofeo Internazionale Giano dell’Umbria

Cadet European Judo Cup Zagreb 2016