Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Category Archives: Risultati

Campionato Provinciale Libertas di Pordenone: Oltre 200 mini judoka sui tatami del Palazzetto dello Sport

Con il 35° Trofeo Villanova, sabato 24 marzo è stato dato il via al Campionato Provinciale Libertas di Judo pordenonese – Memorial Don Romano Zovatto. La prima tappa, che si è svolta in un gremito Palazzetto dello Sport, ha contato oltre 200 mini-judoka preagonisti di tutte le associazioni Libertas locali, e oltre.

I più giovani si sono confrontati su un percorso a tempo, i mezzani con il ne waza, cioè la lotta a terra, infine, i più grandi con il tachi waza, letteralmente le tecniche in piedi.

Molto soddisfatte le società organizzatrici anche per i risultati dei loro giovani. Il Judo Libertas Cordenons è infatti riuscito a conquistare complessivamente 3 primi posti, 4 secondi e 5 terzi. 3 primi, 9 secondi, 6 terzi e 3 quarti è il bottino di Porcia; 9 primi, 9 secondi, 4 terzi e 1 quarto sono andati invece a Villanova.

La seconda prova è in programma sabato 7 aprile al Palazzetto dello Sport in via Progresso a San Vito al Tagliamento; la terza sarà infine al Palazen in via Pirandello 35 a Pordenone sabato 19 maggio.

Solo al termine della terza tappa saranno incoronati i campioni provinciali, cioè i judoka che avranno vinto tutte e tre le tappe, con la maglietta di campione Libertas e il diploma.

MOSTRA DEI LAVORI DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO PORDENONE SUD. Durante le gare dei più piccoli c’è stato lo spazio per premiare i quattro plessi dell’Istituto Complessivo Pordenone Sud che ha organizzato una mostra di lavori creati dai bambini al termine del Progetto Scuola, che, grazie alla collaborazione fra l’istituto e la polisportiva, ha permesso di avvicinare al judo, a titolo promozionale, circa 900 ragazzi delle scuole.

Le opere dei ragazzi, tutte genuine e cariche di sentimento, comprendevano disegni e foto, ma anche elaborati scritti. Alcuni ragazzi hanno descritto la loro esperienza sul tatami. La lettera iniziale di ogni frase andava a comporre il codice morale del judo.

La premiazione ha previsto anche l’assegnazione di fondi per acquistare materiale di cancelleria per un ammontare di oltre 600 euro.

OSPITE D’ONORE: IL MAESTRO CAPELLETTI. È stato proprio questo il momento per sospendere le gare e conferire un riconoscimento al Maestro Franco Capelletti, primo italiano nella storia ad aver conseguito il 10° Dan di judo.

Il maestro è stato accolto con riverenza dai campioni europei e con affetto e calore, sinceramente ricambiato, dai giovanissimi. Non a caso, fra le molte perle di saggezza rilasciate in un’intervista ad FVG Sport Channel, come solo un vero maestro sa fare, ha dichiarato: «il mio miglior maestro sono stati i miei allievi».

Classifiche preagonisti

Pecorso

Aggiornamenti

Dal CIRCUITO PROPAGANDA LIBERTAS DI UDINE classifica aggiornata:

CLASSIFICA CIRCUITO PROPAGANDA 2018

Aggiornamenti Circuito Propaganda

Risultati, classifiche e prossime tappe del circuito propaganda

13 TORNEO JUDO LIBERTAS 2018 GARA A SQUADRE 2018 –

CLASSIFICA CIRCUITO PROPAGANDA 2018

COPPA DEI TRE COMUNI 2018

RESOCONTO XI TROFEO MON CLUB 9-10 DICEMBRE 2017

CLASSIFICHE

Risultati

Gara Ne Waza, svoltasi venerdì 24 settembre presso il Judo Tenri di Conegliano.

17 11 24 CAD F 48kg

17 11 24 CAD F 57 63 kg

17 11 24 CAD M 50 55kg

17 11 24 CAD M 60kg

17 11 24 CAD M 66 73kg

17 11 24 CAD M 81 90kg

17 11 24 CLASSIFICA SOCIETA

17 11 24 ELENCO PARTECIPANTI

17 11 24 ESO B M 45 50kg

17 11 24 ESO B M 55kg

17 11 24 ESO B M 60kg

17 11 24 ESO B M 66 73kg

17 11 24 FASCE DI ETA

17 11 24 JUN SEN MAS F 52 57kg

17 11 24 JUN SEN MAS F 63 78kg

17 11 24 JUN SEN MAS M 60kg

17 11 24 JUN SEN MAS M 66 73kg

17 11 24 JUN SEN MAS M 81kg

17 11 24 JUN SEN MAS M 90 100kg

17 11 24 RISULTATI FINALI

CLASSIFCHE 23° CNL

Ecco le classifiche del 23° Campionato Nazionale Libertas di Judo svoltosi a Celle Ligure il 14 e 15 ottobre

Classifiche Agonisti 23 CNL

bambini

fanciulli

ragazzi

4° Ne Waza Cup: Le classifiche

Si è consumata il 22 settembre la quinta ed ultima tappa del XXVIII Circuito Estivo Libertas di Judo, svoltasi come da tradizione al Palazen a cura della Polisportiva Villanova Libertas che ha proposto il 4° Ne Waza Cup, unico torneo in regione di lotta a terra.

Le classifiche del 4° Ne Waza Cup.

Esordienti B/Cadetti – 60 kg 1. Stuart Atkinson (Judo Club Conegliano); 2. Emre Bektesh (Polisportiva Villanova); 3. Axel Andrkzuk (Polisportiva Villanova); 3. Alessandro Viva (Polisportiva Villanova). 66 kg 1. Matteo Visentini (Polisportiva Villanova); 2. Mirko Moretto (Skorpion Club Libertas Pordenone); 3. Vincenzo Castoro (Polisportiva Villanova); 3. Samuel Serodine (Polisportiva Villanova).

Cadetti – 66 Kg 1. Nicolò Rossit (Polisportiva Tamai); 2. Matteo Zucol (Conegliano); 3. Mattia Menegatti (Judo Libertas Porcia); 3. Lorenzo Buffon.

Cadette – 52 kg 1. Iordache Alexandra (Polisportiva Villanova); 2. Chiara Camilot (Polisportiva Villanova). 70 kg 1. Marianna Bortolin (Polisportiva Villanova); 2. Elisa Arnosti (Judo Vittorio Veneto).

Cadetti/Junior/Senior – 81 kg 1. Valeriu Mircea (Vittorio Veneto); 2. Ougustin Cozuna; 3. Kenny Bedel (Villanova); 3. Leonardo Puppini (Skorpion).

Junior/Senior – 55 kg 1. Boris Gubiani (Kuroki Tarcento); 2. Mattia Mazzocato (Pedemontana); 3. Marco Moro (Skorpion). 60 kg 1. Francesco Menegale (Conegliano); 2. Alberto Del Vecchio (Vittorio Veneto); 3. Renato Meneghin (Vittorio Veneto); 3. Alessio Lucenti (Vittorio Veneto). 73 kg 1. Valeriu Mircea (Vittorio Veneto); 2. Daniele Blancuzzi (Skorpion); 3. Leonardo Puppini (Skorpion); 3. Tommaso Niso (Skorpion). 81 kg 1. Valeriu Mircea (Vittorio Veneto); 2. Ougustin Cozuna; 3. Alberto Ciardo (Skorpion); 3. Marco Marcuzzo (Conegliano).

Junior/Senior femminile – 57 kg 1. Beatrice Camerin (Judo Vittorio Veneto); 2. Giulia Baldassar (Judo Vittorio Veneto). 70 kg 1. Aida Guemati (Tenri Judo Club Conegliano); 2. Elena Pagnoscin (Judo Vittorio Veneto); 3. Monica Bolzan (Judo Vittorio Veneto).

CIRCUITO ESTIVO 2017 CLASSICHE FINALI

Circuito Estivo

Classifica aggiornata del Circuito Estivo dopo 4 prove:

CIRCUITO ESTIVO 2017 DOPO QUATTRO PROVE

Prossimo appuntamento Sabato al Trofeo Città di Buia e poi l’ultimo appuntamento la NE-WAZA CUP al PALAZEN con premiazione finale.

CIRCUITO ESTIVO LIBERTAS

28° CIRCUITO ESTIVO LIBERTAS Stefanel prende il largo

Gino Gianmarco Stefanel (Judo Kuroki Tarcento) guida il Circuito Estivo 2017 dopo aver vinto anche la terza prova della gara estiva di judo. Il judoka tarcentino – vincitore delle ultime tre edizioni della gara – ha vinto i kg. 73 della 20° Coppa Bernadia disputatasi a Tarcento. Dietro di lui una coppia formata dal cadetto Gabriele Zilioli (Polisportiva Tamai) e da Boris Gubiani sempre del Judo Kuroki Tarcento. Le altre categorie della gara sono state appannaggio di Matteo Visentini della Polisportiva Villanova (Cadetti kg. 66), Nicolae Bologa sempre della Polisportiva Villanova (Cadetti kg. 73), Boris Gubiani (Judo Kuroki Tarcento – Assoluti Kg. 66) e a pari merito da Davide Shaurli (Judo Kuroki Tarcento) e Nicolae Bologa (Polisportiva Villanova) nei kg,+73. La prossima priva si disputerà il 2 settembre a Buia.

Queste le classifiche della gara:

Cadetti
Kg. 66 – 1° Matteo Visentini (Polisportiva Villanova), 2° Marco Orlando (Judo Kuroki Tarcento)
Kg.+66 – 1° Nicolae Bologa (Polisportiva Villanova), 2° Gabriele Zilioli (Polisportiva Tamai)

Assoluti

Kg. 66 – 1° Boris Gubiani (Judo Kuroki Tarcento), 2° Alessandro Cracina (Judo Kuroki Faedis), 3° Mattia Mazzoccato (Judo Pederobba) e Gianluca Tieppo (Judo Kuroki Tarcento), 5° Marco Orlando (Judo Kuroki Tarcento) e Matteo Visentini (Polisportiva Villanova)
Kg. 73 – 1° Gino Gianmarco Stefanel (Judo Kuroki Tarcento), 2° Ivan Shaurli (Judo Kuroki Tarcento), 3° Alberto Bertossi (Judo Kuroki Tarcento)
Kg.+73 – 1° Nicolae Bologa (Polisportiva Villanova) e Davide Shaurli (Judo Kuroki Tarcento), 3° Astrit Resuli (Judo Kuroki Tarcento), 4° Davide Mauri (Judo Kuroki Tarcento), 5° Alessio Marini (Judo Kuroki Tarcento)

Società: 1° Judo Kuroki Tarcento), 2° Polisportiva Villanova), 3° Judo Kuroki Faedis e Polisportiva Tamai, 5° Judo Pederobba

A seguire si è svolta la Coppa di Randori No kata Kata Tarcento 2017 che ha visto primeggiare nel Nage No Kata la coppia formata da Gino Gianmarco Stefanel e Alessandro Cugini (Judo Kuroki Tarcento/Dlf Yama Arashi Udine), che hanno preceduto Michelle Rossolato e Luca Torresin (Polisportiva Montereale) e Alberto Bertossi e Michele Di Giusto (Judo Kuroki Tarcento). Nel Katame No Kata vittoria per la coppia di Montereale Rossolato – Torresin.

Kenny Bedel (Polisportiva Villanova Libertas) vice-campione d’Europa

Grande performance di Kenny Bedel, “pantera” tesserata con la Polisportiva Villanova Libertas, che ha ottenuto un prezioso argento individuale ed un bronzo nella gara a squadre ai Campionati Europei di Kaunas (Lituania), contribuendo alla miglior prestazione azzurra dal 2010 ad oggi.

Dopo aver brillantemente superato i primi tre incontri per ippon (ko) e il quarto per waza-ari, cioè ai punti, Bedel si è fermato solo in finale contro il georgiano Lasha Bekauri. Nel suo virtuoso percorso il giovane judoka ha sconfitto prima l’ucraino Serhii Vostrenkov, poi Vusal Shamilov dell’Azerbaigian ed infine in semifinale il compagno di squadra Mattia Prosdocimo, che ha chiuso a sua volta con la medaglia di bronzo.

Grande la soddisfazione del campione azzurro.

«Sono soddisfatto anche se avrei potuto affrontare la finale in modo diverso. Ma una medaglia all’Europeo è una grande emozione, per la quale voglio ringraziare la mia famiglia, la mia società, Edoardo Muzzin e Franca Bolognin in particolare, e chiunque mi ha aiutato a crescere sul tatami per arrivare fino a qui. Ringrazio anche i miei compagni di palestra e di nazionale».

Avrebbe voluto rifarsi nella terza giornata di gare per il campionato a squadre, magari combattendo ancora una volta contro la Georgia, ma non ha avuto questa occasione per un infortunio alla caviglia. La prestigiosa squadra italiana messa insieme da Raffaele Toniolo è comunque riuscita a vincere la medaglia di bronzo. Kenny è dunque salito per la seconda volta sul podio europeo

La prossima avventura da affrontare sarà il Campionato Mondiale Cadetti in programma a Santiago del Cile dal 9 al 13 agosto.