Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Specialmente Judo, manifestazione di Judo per disabili in occasione della giornata europea della disabilità

Si è svolta domenica 3 dicembre, in occasione della giornata europea della disabilità, la manifestazione intitolata “Specialmente Judo”, un evento unico nel suo genere organizzato con il patrocinio della Fijlkam (Federazione Italiana Judo Karate Arti Marziali) e dell’ente di promozione Libertas. La festa, ospitata nelle strutture del Collegio Brandolini Rota, con l’appoggio del comune di Oderzo, ha visto la partecipazione di judoka disabili di tutte le età e provenienti da tutta la regione Veneto.
La mattinata si è aperta con un’esibizione acrobatica di difesa personale dagli insegnanti tecnici Alan Semenzin, 4° Dan e presidente dell’associazione Judo Opitergium, e Davide Sartor. Dopo i saluti delle autorità e un riscaldamento comune, atleti e volontari si sono cimentati in un percorso ad ostacoli e giochi vari, non solo a coppie ma anche di gruppo, con l’applicazione di tecniche di judo. L’allenamento si è concluso con un combattimento a terra insieme ai compagni, lasciando poi spazio al saluto finale.
I partecipanti sono stati premiati con attestato di partecipazione, un pensierino di Natale gentilmnte offerto dalla ditta Nice, sempre attenta a queste realtà, e una medaglia. Gli atleti sono rimasti entusiasti sia dell’allenamento inclusivo, che ha visto praticare tra loro senza remore atleti disabili e normodotati, sia della medaglia ricevuta. “Sono così fiera di essere finalmente riuscita a guadagnare una medaglia, la desideravo da tanto e adesso che l’ho ottenuta mi riempie di orgoglio”, sono state le parole di una delle partecipanti proveniente da fuori provincia.
Dopo un pranzo in comunità, in cui tutti i partecipanti hanno contribuito attivamente, il pomeriggio ha visto invece protagonisti gli atleti degli altri corsi del Judo Opitergium che hanno affrontato i propri genitori in un insolito allenamento. “Judo con mamma e papà” è stato di fatto un appuntamento accolto da tutte le famiglie con caloroso interesse, per vivere una esperienza sportiva, coi propri figli, fuori dal comune dove i più piccoli per un giorno sono stati maestri dei più grandi.
Ha seguito un buffet ed il consueto scambio di regali. I corsi della asd Judo Opitergium proseguono tutti i pomeriggi presso l’istituto Brandoloni di Oderzo per tutte le età.