Progetto Sette Regioni

Scoprite dove viene svolto il progetto More »

Manifestazioni e Gare

Tutte le gare e le manifestazioni Libertas le troverai qui. More »

RISULTATI

Tutti i risultati delle Società Libertas More »

FOTO

Ecco tutte le foto che ci avete inviato More »

More than Sport

JUDO non vuol dire solo Agonismo More »

CONTATTI

Vuoi darci suggerimenti cerchi delle informazioni guarda qui. More »

CALENDARI ATTIVITA LIBERTAS

Scopri le date di tutti gli eventi Libertas More »

 

Daily Archives: 12 giugno 2018

NEWS

KDSK PARAMA:
Cerimonia delle Cinture 2018 – Corsi Bambini
Grand Prix Emilia Romagna
Torneo delle Regioni Kata
Trofeo Città di Riccione

KUMIAI:
KUMIAI IL RUOLO FONDAMENTALE DEL MENTAL COACH
MARCO VESTALI CONQUISTA LA MEDAGLIA D’ORO ED ALICE SPERLINGA IL BRONZO NEL TROFEO ITALIA UNDER 15 DI RICCIONE
IL KUMIAI PRESENTA : IL MERCOLEDÌ DA LEONI

Corso Nazionale per Formatori. Una occasione per crescere insieme

Si è conclusa la prima sessione del Corso Nazionale per Formatori 2018, che ha visto i partecipanti coinvolti in una tre giorni, dall’ 8 al 10 giugno, di approfondimenti e riflessioni sui cambiamenti del mondo sportivo e sulle responsabilità di formare figure professionali preparate. Un appuntamento importante, come sempre, quello di questo corso che mette al centro i futuri formatori in un’ottica di crescita e di consapevolezza del ruolo che andranno a svolgere.

Le tematiche sono state scelte con attenzione proprio perché rivolte ad un pubblico estremamente motivato nel completare la propria formazione professionale.

Il Presidente della Libertas Luigi Musacchia ha come ogni anno aperto il corso, con una riflessione sugli importanti cambiamenti che il mondo dello sport sta vivendo: ” Questi incontri sono centrali per costruire un futuro in cui la professionalità resti al centro delle priorità del nostro settore. Sono qui, non solo per augurarvi buon lavoro, ma per testimoniare che il nostro impegno nell’offrire percorsi di formazione capaci di rendere le competenze immediatamente operative è costante. Siamo certi che la scelta, fatta ormai da tempo, di adeguare il nostro Settore Formazione agli standard richiesti anche a livello europeo con l’adesione allo SNaQ, il sistema proposto dal CONI per il conseguimento delle qualifiche dei tecnici sportivi e per la loro certificazione, sia l’unica strada percorribile per contribuire alla crescita occupazionale di settore.”

Partendo dal sistema sportivo, con riferimenti normativi e analisi delle recenti normative CONI, si è dato ampio spazio alla metodologia dell’insegnamento, passando dalle potenzialità dell’apprendimento emotivo alla formazione come pianificazione e controllo.

Cosa vuol dire formare? Quali sono le responsabilità di un formatore?

Domande apparentemente semplici ma che fanno in realtà riferimento ad una idea complessa e completa di capacità professionali, che prende in considerazione la possibilità di fare la differenza sul campo.

“L’impegno che abbiamo speso nel migliorare costantemente il nostro Settore Formazione, ci ha permesso di verificare dal vivo, nei corsi e nelle giornate di incontro, che l’interesse è altissimo e la voglia di acquisire competenze sia una priorità per molti. Questo non può che motivare anche noi nel fare sempre meglio.” Con queste parole il Responsabile del Settore Formazione, il prof. Fulvio Martinetti, ha sottolineato ancora una volta l’importanza di far sì che la teoria si trasformi sempre in uno strumento utile ed efficace da spendere in concreto.